Scarica PDF Scarica PDF

Lo spray al sale marino viene solitamente usato per ondulare i capelli, ma in realtà è un prodotto ancora più versatile. Avendo proprietà texturizzanti, è possibile usarlo ogni volta che hai bisogno di dare volume ai tuoi capelli.

Metodo 1
Metodo 1 di 5:
Ondulare i Capelli

  1. 1
    Inumidisci i capelli, quindi rimuovi i nodi e districali usando un pettine a denti larghi.
    • I capelli vanno inumiditi omogeneamente dalle radici alle punte, ma non inzupparli.
    • Volendo, è possibile lavarli, ma usa uno shampoo idratante o applica un balsamo nutriente in seguito al lavaggio. Gli shampoo normali o chiarificanti rimuovono il sebo, di conseguenza diventa difficile ottenere la consistenza richiesta da questa pettinatura.
  2. 2
    Agita lo spray e spruzzalo dalla parte centrale della capigliatura alle punte.
    • Per questa pettinatura è meglio evitare di spruzzarlo alle radici. Può infatti renderle opache e appesantirle, soprattutto per chi ha i capelli naturalmente fini.
  3. 3
    Lavorando una ciocca alla volta, "accartoccia" i capelli dal basso verso l'alto [1] . Poi, per definirli ancora di più, attorciglia ciascuna sezione.
    • Per "accartocciare" i capelli, appoggia il palmo della mano sotto le punte e spingilo gradualmente verso l'alto, avvolgendo sempre più capelli. Con questo movimento le ciocche dovrebbero raccogliersi e arricciarsi, permettendoti di ottenere un effetto texturizzato.
    • Per attorcigliare i capelli, afferra il fondo di una ciocca fra le dita e ruotala delicatamente in senso orario e antiorario. A mano a mano che si forma una spirale, la ciocca dovrebbe arricciarsi, creando un effetto texturizzato.
  4. 4
    Fai asciugare i capelli all'aria. Una volta asciutti, avrai delle onde morbide, simili a quelle che si formano quando vai al mare.
    • In alternativa, asciuga i capelli usando il getto di aria fredda del phon. Non utilizzare il getto di aria calda e non strofinarli con un asciugamano, altrimenti si incresperanno.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 5:
Creare un Effetto Bedhead

  1. 1
    Lava i capelli come al solito usando uno shampoo normale o idratante, quindi asciugali con il getto di aria fredda del phon.
    • Evita di usare shampoo chiarificanti. Asciugando il sebo naturale, impediscono di ottenere l'effetto desiderato.
    • Il getto di aria fredda è perfetto perché dovrebbe asciugare i capelli senza farli increspare più del necessario. Evita di regolare l'asciugacapelli a una temperatura elevata e non tamponarli con un asciugamano.
  2. 2
    Dai una spruzzata leggera di spray al sale marino dalle radici alle punte. Distribuiscilo con un pettine.
    • Contrariamente alle onde, l'effetto bedhead (che letteralmente significa "testa da letto") dovrebbe interessare tutta la testa anziché la metà inferiore della capigliatura. Di conseguenza, va applicato anche sulle radici.
    • In ogni caso, ne basta una spruzzata leggera. Esagerare può appesantire il capello, rendendolo piatto e arruffato anziché voluminoso.
  3. 3
    Arruffa i capelli [2] . Allarga uniformemente le dita sulla capigliatura e agitala energicamente. Ripeti fino a ottenere l'effetto desiderato.
    • Se preferisci un effetto meno arruffato, non usare le mani: basta agitare la testa da un lato all'altro. Questo movimento dovrebbe consentirti di volumizzare i capelli, evitando però di scompigliarli eccessivamente.
    • Per scompigliarli ancora di più, mettiti a testa in giù e arruffa i capelli con le dita.
  4. 4
    Lascia asciugare lo spray. Dovrebbe impiegare pochi minuti. A questo punto avrai capelli scompigliati ad arte.
    • Terminata la procedura, evita di toccare o pettinare i capelli, altrimenti torneranno a essere piatti in men che non si dica.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 5:
Creare Ricci Morbidi

  1. 1
    Lava i capelli usando uno shampoo normale o finalizzato alla creazione di ricci. Asciugali con il getto di aria fredda del phon e un diffusore.
    • Prima di ammorbidire i ricci, bisogna ottenere una buona tenuta. A tal proposito, usa uno shampoo idratante o per ricci definiti. Se ne usi uno normale, applica un balsamo adeguato per idratare il capello.
    • Il getto di aria fredda limita l'effetto crespo. Il diffusore non è strettamente necessario, ma aiuta ad arricciare meglio i capelli.
  2. 2
    Crea dei ricci definiti usando il metodo che preferisci. Se lo desideri, prima applica un siero specifico per capelli ricci.
    • Se non hai mai arricciato i capelli, prova a usare un ferro:
      • Accendilo;
      • Mentre si riscalda, pettina i capelli e dividili in sezioni;
      • Chiudi la pinza del ferro in fondo a una ciocca, quindi avvolgila intorno alla bacchetta fino all'altezza desiderata. Aspetta per 10 secondi prima di riaprire la pinza.
  3. 3
    Fai una leggera spruzzata di spray al sale marino da metà lunghezza alle punte dei capelli [3] .
    • Evita di esagerare: lo spray può appesantire e appiattire i ricci;
    • Dovresti anche evitare di spruzzarlo alle radici. In realtà questo non dovrebbe rovinare la pettinatura, ma il prodotto non ha particolare efficacia in questa zona.
  4. 4
    Dividi i ricci. Procedendo in maniera casuale, afferra i ricci con le dita e strofinali per ammorbidirli. Ripeti con altre ciocche.
    • Non dedicare troppo tempo a ogni riccio. Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di ammorbidire i ricci definiti, creando un effetto arruffato e naturale. Se però esageri, rischi di disfarli completamente.
  5. 5
    Lascia asciugare lo spray. Basta circa un minuto. I ricci dovrebbero a questo punto apparire più morbidi e naturali, mantenendo comunque una buona tenuta.
    Pubblicità

Metodo 4
Metodo 4 di 5:
Rimettere in Piega i Capelli Piatti

  1. 1
    Evita di fare lo shampoo [4] . Si consiglia di impiegare questa tecnica su capelli che non sono stati lavati nelle precedenti 24-48 ore.
    • Lo spray al sale marino è efficace per ridare vita a capelli appiattiti e che hanno perso la messa in piega. Permette di pettinarli e tenerli in ordine rimandando il lavaggio, d'altronde si sa che evitare di farsi lo shampoo tutti i giorni aiuta ad avere capelli sani e idratati.
    • Questo metodo può essere usato anche nel caso in cui i capelli siano freschi di shampoo, ma è più efficace a uno o due giorni di distanza dal lavaggio.
  2. 2
    Spruzza con cura lo spray al sale marino procedendo dalle radici alle punte.
    • Il rivestimento dovrebbe essere omogeneo, ma leggero. A processo ultimato i capelli dovrebbero essere leggermente umidi al tatto, ma non bagnati.
  3. 3
    Distribuisci uniformemente lo spray con un pettine a denti larghi. Pettina i capelli verso l'esterno, trattando una ciocca alla volta dalle radici alle punte.
    • È importante pettinarli verso l'esterno anziché verso il basso. Procedere verso il basso è sicuramente efficace per distribuire lo spray, ma non volumizza più di tanto i capelli. Invece, se li pettini leggermente verso l'esterno, i capelli diventeranno voluminosi sui lati e sulla sommità della testa.
    • Gioca con il pettine fino a ottenere il risultato desiderato. Per ottenere un maggiore volume, può essere necessario pettinare i capelli partendo dallo strato sottostante della capigliatura. In alcuni casi è invece preferibile sostituire il pettine con una spazzola tonda.
  4. 4
    Lasciali asciugare. Se non hai usato grandi quantità di prodotto, lo spray si asciugherà all'aria in pochi minuti. I capelli dovrebbero acquisire nuovamente il volume e le onde di partenza, come se fossero freschi di shampoo.
    • Oltre a volumizzare i capelli piatti, lo spray al sale marino dovrebbe anche attenuare l'unto, rendendoli meno oleosi.
    Pubblicità

Metodo 5
Metodo 5 di 5:
Ridefinire un Raccolto

  1. 1
    Lava i capelli usando uno shampoo e un balsamo normale, quindi asciugali con un getto di aria tiepida.
    • Meglio evitare gli shampoo chiarificanti: eliminando sebo e texture dal capello, contrastano l'effetto dello spray al sale marino.
    • Non è necessario usare altri prodotti. Tuttavia, se vuoi applicare un siero anticrespo, una mousse o un altro prodotto per la messa in piega, fallo dopo avere lavato i capelli, prima di procedere con il raccolto.
  2. 2
    Spruzza lo spray al sale marino dalle radici alle punte. Distribuisci uniformemente il prodotto con un pettine.
    • Applica una quantità generosa di spray. I capelli dovrebbero essere umidi al tatto, senza però risultare bagnati.
  3. 3
    Raccogli i capelli come preferisci, per esempio puoi fare uno chignon.
    • Questa tecnica può essere impiegata praticamente con qualsiasi raccolto, ma è più incisiva per le pettinature lisce, come un'acconciatura a conchiglia o uno chignon perfetto.
    • Se usi lo spray al sale marino per scompigliare un raccolto classico, l'effetto texturizzato dovrebbe risaltare leggermente la pettinatura senza però stravolgerla completamente.
  4. 4
    Raccolti i capelli, fai una spruzzata finale di spray per fissarli.
    • In questo caso lo spray al sale marino viene usato come se fosse una normalissima lacca per capelli.
    • Se in seguito alla realizzazione del raccolto alcune ciocche rimangono libere (per esempio quelle che incorniciano il viso), puoi attorcigliarle delicatamente dopo avere spruzzato lo spray per renderle più definite.
  5. 5
    Lascia asciugare i capelli all'aria. A questo punto la pettinatura sarà stata ultimata.
    • La texture creata dallo spray al sale marino dovrebbe prevenire la formazione di ciocche ribelli, aiutando a mantenere più a lungo il raccolto.
    • Texturizzare un raccolto classico aiuta a dargli un tocco chic e moderno.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Ondulare i Capelli

  • Spray al sale marino
  • Pettine a denti larghi

Creare un Effetto Bedhead

  • Spray al sale marino
  • Pettine a denti larghi
  • Shampoo idratante
  • Asciugacapelli

Creare Ricci Morbidi

  • Spray al sale marino
  • Pettine a denti larghi
  • Shampoo per capelli ricci
  • Asciugacapelli dotato di diffusore
  • Siero per ricci
  • Ferro arricciacapelli

Rimettere in Piega i Capelli Piatti

  • Spray al sale marino
  • Pettine a denti larghi
  • Spazzola tonda

Ridefinire un Raccolto

  • Spray al sale marino
  • Pettine a denti larghi
  • Shampoo
  • Balsamo
  • Asciugacapelli
  • Forcine
  • Siero anticrespo

wikiHow Correlati

Fare la Doppia Treccia Francese
Fare un Taglio ScalatoFare un Taglio Scalato
Fare la Treccia alla Francese
Fare una Treccia con i Capelli
Schiarirsi i Capelli con l'Acqua OssigenataSchiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata
Fare lo Chignon
Prendersi Cura dei Capelli con la PermanentePrendersi Cura dei Capelli con la Permanente
Far Crescere i Capelli in una SettimanaFar Crescere i Capelli in una Settimana
Fare uno Chignon con i Capelli Corti
Fare le Treccine AfroFare le Treccine Afro
Sfilare i Capelli
Scegliere lo Stile di Capelli più AdattoScegliere lo Stile di Capelli più Adatto
Lavare le Trecce in Stile AfroLavare le Trecce in Stile Afro
Farsi un Taglio di Capelli Scalato da Soli
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 8 522 volte
Questa pagina è stata letta 8 522 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità