Accendere un accendino Bic con uno scatto rapido è piuttosto semplice una volta imparata l'esecuzione corretta. Usa il pollice per girare rapidamente la rotella dentata verso il basso, nella direzione del pulsante rosso, quindi tieni premuto quest'ultimo affinché rilasci il gas. Quando fai scattare la rotella ottieni molte scintille che, a contatto con il combustibile, innescano la fiamma. Mira ad avere la fiamma istantaneamente con un movimento rapido e fluido, quindi tieni premuto il pulsante per mantenerla accesa.

Parte 1 di 3:
Eseguire lo Scatto

  1. 1
    Tieni l'accendino con la mano principale, tenendolo in verticale. Piega le dita attorno al fusto, stringendolo saldamente; appoggia quindi il pollice sul pulsante rosso in modo che l'estremità del pollice tocchi la rotellina di metallo. Potrebbe essere necessario provare diverse angolazioni del pollice prima di trovare quella ottimale.[1]
    • Il pulsante rosso è il comando che controlla la fuoriuscita del gas dal serbatoio.
    • Impugna l'accendino poco più di un centimetro sotto la parte metallica: questa diventerà molto calda quando la fiamma è accesa e se il dito è molto vicino rischi di scottarti.
  2. 2
    Gira rapidamente la rotella verso il basso, spostando il dito nella direzione del pulsante di accensione. Usa il pollice e applica una certa forza sulla rotella mentre la muovi, in maniera da creare la scintilla. Se esegui un movimento abbastanza rapido e deciso sentirai il caratteristico rumore dello scatto e la fiamma si materializzerà in cima all'accendino.
    • Le scintille non sono sempre visibili, perché si generano all'interno della gabbia metallica.
  3. 3
    Tieni premuto il pulsante del gas per mantenere accesa la fiamma. Dopo aver fatto scattare la rotella il tuo pollice dovrebbe essere appoggiato con sicurezza sul pulsante rosso. Continuando a premerlo manterrai un flusso costante di gas dal serbatoio verso l'esterno, alimentando la combustione e facendo sì che l'accendino non si spenga. Nel momento in cui lo rilasci, invece, la fiamma cesserà di bruciare istantaneamente.
    • Non tenere attiva la fiamma per più di 30 secondi di fila; blocca il flusso del gas non appena avrai terminato di accendere l'oggetto di tua scelta: la gabbia metallica si scalda molto velocemente e rischi di provocarti delle scottature.
    • Se vuoi ottimizzare la durata della carica dell'accendino dovresti evitare di tenere il fuoco acceso più del dovuto. Quasi tutti gli accendini hanno una pietra focaia fatta in modo da essere più duratura del gas durante l'uso normale, per cui sarebbe meglio spegnere e riaccendere l'accendino piuttosto che continuare a farlo bruciare tra più utilizzi consecutivi (ad esempio quando devi accendere molte candeline). È difficile che la pietrina smetta di produrre scintille prima che si svuoti il serbatoio del gas. Una volta esaurita la carica di combustibile l'accendino diventa inutilizzabile (a meno che non sia un modello ricaricabile).
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Comprendere il Meccanismo

  1. 1
    Individua la rotellina metallica. Questa parte è responsabile della creazione della fiamma: quando la fai ruotare con un movimento veloce del pollice agisce su un pezzetto di pietra focaia, generando delle scintille che provocano la combustione del gas e l'accensione della fiammella.
  2. 2
    Comprendi la funzione del pulsante di accensione. Il pulsante rosso, quando viene usato, apre la valvola di controllo del flusso del gas. Per accendere la fiamma dovrai quindi girare la rotella, provocando le scintille, e tenere premuto il pulsante allo stesso tempo.
  3. 3
    Visualizza il funzionamento dell'accendino. Quando muovi la rotella provochi una scintilla, mentre premendo il pulsante rosso fai fuoriuscire il combustibile. Compiendo entrambe le azioni contemporaneamente le scintille incendiano il gas, facendo sì che si generi una fiammella dal foro in cima all'accendino; questa continua poi a bruciare finché non rilasci il pulsante di accensione.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Risoluzione dei Problemi

  1. 1
    Continua a provare. Se stai usando un accendino appena comprato (o che non è stato usato molto) il problema è probabilmente nella tua tecnica e non in un qualche malfunzionamento dell'oggetto. Controlla la posizione dellele dita; assicurati di agire sulla rotella con abbastanza forza e velocità da generare delle scintille; evita di rilasciare il pulsante rosso troppo presto, tenendolo invece premuto con sicurezza.
    • Un accendino Bic dovrebbe funzionare anche in condizioni di vento o pioggia leggeri. Se in questi casi ti trovi ad avere comunque dei problemi ad accenderlo velocemente potresti proteggere la sommità dell'oggetto piegandovi attorno la mano libera (o in un altro modo simile) per ripararlo dalle folate di vento, in maniera da evitare che la fiamma si spenga.
  2. 2
    Valuta se sia il caso di rimuovere la banda di sicurezza. In questa maniera l'accendino non sarà più a prova di bambino però diventerà più semplice da usare, perché non ti servirà più molta forza per creare delle scintille abbastanza vigorose. Tante persone hanno l'abitudine di modificare subito l'oggetto appena acquistato.
  3. 3
    Controlla il livello del gas. Se non riesci in alcun modo a sviluppare la fiamma, verifica che ci sia abbastanza combustibile nel serbatoio. Nel caso di un accendino trasparente non avrai problemi, mentre i modelli opachi vanno posti davanti a una sorgente di luce piuttosto forte. Un metodo alternativo, utile soprattutto per gli accendini neri o di colori molto scuri, è quello di verificare che si senta il rumore del gas in uscita: tieni la sommità dell'accendino a poca distanza da un orecchio e premi qualche volta solo il pulsante rosso, facendo attenzione a non toccare la rotella per evitare di incendiarti i capelli. Se l'accendino è scarico non dovresti sentire alcun rumore, mentre se avesse ancora sufficiente gas si creerà un sibilo piuttosto riconoscibile.
    • Se il serbatoio è scarico, getta l'accendino — i modelli usa-e-getta non sono fatti per essere ricaricati.
    • Un Bic di taglia standard dovrebbe garantirti fino a 3000 accensioni prima di scaricarsi.[2]
  4. 4
    Verifica le condizioni del meccanismo di accensione. Se l'accendino ha ancora gas a sufficienza, ma continua a non sprigionare alcuna fiamma, potrebbe esserci un problema con la pietrina: gli esemplari più economici o i modelli usati piuttosto intensivamente fanno fatica ad accendersi perché le scintille non sono più abbastanza vigorose da incendiare il gas istantaneamente.
    • Se riesci ancora a produrre delle scintille potresti tentare premendo a fondo la rotella e facendola girare lentamente, grattando via un po' di pietra focaia. Quando poi agirai a piena velocità per accendere la fiamma l'attrito dovrebbe rendere incandescenti anche queste parti già erose, aumentando la potenza della scintilla e provocando l'inizio della combustione. Fai però attenzione: i frammenti della pietrina potrebbero volare fuori dalla gabbietta e arrivarti addosso, sui vestiti o sulla pelle; le possibilità di bruciarsi o danneggiare gli indumenti sono molto basse, ma comunque da tenere presenti.
    • Se non riesci a produrre le scintille ma il serbatoio è ancora carico, puoi sfruttare un secondo accendino (magari uno scarico): avvicina le sommità dei due oggetti, fai fuoriuscire il gas dal primo e sfrutta la rotella dell'altro per creare le scintille, che accenderanno la fiamma del primo.
    Pubblicità

Consigli

  • Proteggi l'accendino dalle folate d'aria: i Bic non sono a prova di vento. Per prima cosa verifica da dove proviene il vento, usando per esempio la punta di un dito inumidita di saliva ed esponendola all'aria; fatto ciò girati in modo da dare le spalle alla direzione del vento, oppure copri la punta dell'oggetto con una mano.
  • Poni gli oggetti da accendere a contatto con la cima della fiamma: per la combustione è necessaria la presenza di ossigeno, assente al centro.
  • Assicurati di avere un'età sufficiente per poter comprare un accendino. Puoi acquistarli presso i tabaccai, i supermercati e altri negozi generici, ma a seconda del Paese in cui ti trovi potrebbe essere necessario avere almeno 16 o 18 anni.
  • Una volta che avrai raggiunto una buona confidenza con la procedura di accensione rapida per questi accendini, potrai effettuare anche alcuni simpatici trucchetti. Cerca su YouTube dei video per imparare, ma fai molta attenzione: giocare con il fuoco è sempre pericoloso.

Pubblicità

Avvertenze

  • Stai attento ai "numeri" che decidi di effettuare: non tutti quelli che su YouTube vengono presentati come "sicuri" lo sono realmente, per cui considera attentamente i consigli presenti nei vari video.
  • Non impugnare mai un accendino tramite la gabbia di metallo dopo averlo usato: potresti ustionarti le dita[3].


Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 12 183 volte
Categorie: Hobby & Fai da Te
Questa pagina è stata letta 12 183 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità