I dispositivi per urinare pensati per le donne sono utili quando una persona è infortunata, costretta a letto in ospedale o a casa e desidera un'alternativa alle padelle. Questi oggetti sono perfetti anche per le pazienti con gravi dolori cronici e una motilità limitata a causa di una patologia o una condizione di salute.[1] Alcune donne scelgono di utilizzarli per non entrare in contatto con le superfici dei bagni pubblici o perché trascorrono molto tempo all'aperto in luoghi in cui non ci sono toilette. Prima di usare uno di questi dispositivi, dovresti individuare il modello migliore per il tuo corpo e le tue esigenze e infine comprarne uno leggero e facile da pulire.

Parte 1 di 2:
Scegliere il Dispositivo

  1. 1
    Se puoi restare seduta o in piedi senza bisogno d'aiuto, scegli un modello che puoi tenere con una mano. Questo tipo di dispositivo per la minzione è consigliato per le pazienti con una motilità limitata, ma che sono in grado di reggersi in piedi o sedersi da sole; è inoltre molto comodo perché concede la libertà di smaltire l'urina senza bisogno di chiedere aiuto e può essere riutilizzato facilmente. Esistono diversi modelli di questo tipo fra cui:[2]
    • A caraffa: è quello più comune, costituito da un contenitore profondo con un'apertura ampia e in cui è facile urinare; puoi utilizzarlo sia in piedi sia in posizione seduta.
    • A bottiglia: si tratta di un altro modello piuttosto diffuso; ha un serbatoio di raccolta stretto e cavo con un'apertura studiata per adattarsi all'anatomia femminile. Puoi usarlo mentre sei in piedi o seduta su una sedia con il bacino leggermente inclinato in avanti. Alcune case costruttrici mettono a disposizione dei dispositivi che si possono utilizzare anche da supina o sdraiata su un fianco.
    • A padella: è composto da una base piana, poco profonda, con una copertura che circonda l'apertura centrale e può essere inserito sotto la persona mentre è sdraiata a letto o seduta.
    • Con sacca di raccolta: questo genere di dispositivo è creato per le persone che hanno bisogno di poter gettare l'urina in maniera semplice. Un elemento modellato per seguire l'anatomia delle donne viene tenuto fra le cosce ed è collegato a un tubo di drenaggio che porta il liquido a una sacca; in seguito, è possibile buttare la sacca o svuotarla per riutilizzarla. L'elemento modellato ha solitamente una forma a coppa o a imbuto che puoi utilizzare mentre sei in piedi o seduta.
  2. 2
    Se hai una motilità molto ridotta o praticamente nulla e hai bisogno di assistenza, prova un dispositivo da fissare al corpo. Questo modello è perfetto per le donne che non si possono muovere e devono essere aiutate per alzarsi o sedersi in posizione eretta; si rivela utile anche per le pazienti che non possono svuotarlo da sole e hanno bisogno di supporto per riutilizzarlo.[3]
    • Questa tipologia è realizzata per essere inserita sotto le cosce. Alcuni modelli sono piatti e poco profondi, perfetti da utilizzare sulla sedia a rotelle o a letto; altri sono simili alla classiche padelle da letto e vengono utilizzati spesso dalle pazienti allettate.
  3. 3
    Opta per un dispositivo della minzione femminile se vuoi fare pipì rimanendo in piedi. Questo strumento non è pensato solo per le donne malate o che hanno problemi a muoversi in autonomia; puoi scegliere un modello facile da utilizzare realizzato per affrontare le difficoltà di tutti i giorni, per evitare il contatto con i WC dei bagni pubblici e goderti la sensazione di poter urinare senza sederti. Tale accessorio si rivela utile per le donne che passano molto tempo all'aperto per fare escursionismo, sciare o altre attività, durante le quali non è sempre facile trovare una toilette.[4]
    • Puoi acquistare questi dispositivi, come GoGirl, nei centri commerciali oppure online; la maggior parte è realizzata con silicone ed è semplice da lavare e risciacquare con acqua e sapone.
  4. 4
    Verifica che sia un modello leggero e facile da pulire. Se hai optato per quello che si tiene con una sola mano, accertati che sia in plastica leggera in modo da poterlo sollevare e tenere in posizione senza sforzo; controlla anche di poterlo svuotare e lavare con acqua e sapone in maniera semplice.[5]
    • Il modello da fissare al corpo dovrebbe essere costruito con materiale leggero, come la plastica, ed essere dotato di zone che offrono una buona presa per le occasioni in cui devi tenerlo in mano; controlla di poterlo svuotare senza difficoltà e che sia lavabile con acqua e sapone.
    • Alcuni modelli sono dotati di scala graduata che permette di capire il livello raggiunto dal liquido, ricordando così la necessità di svuotarlo. Se devi andare spesso in bagno, cerca un dispositivo più grande con una capienza maggiore; se hai bisogno di assistenza da parte di un'altra persona, come un infermiere o un badante, opta per un modello più piccolo, dato che viene svuotato spesso.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Usare il Dispositivo

  1. 1
    Scegli la posizione comoda per il tuo corpo. Ci sono tre metodi per utilizzare questo dispositivo: da seduta, sdraiata o in piedi. La posizione ideale dipende dalla presenza di eventuali infortuni in determinate parti del corpo e dal tuo livello di comfort quando devi fare pipì.[6]
    • Se non puoi stare in piedi per urinare, opta per sederti su una sedia inclinando il bacino in avanti e tenendo le gambe divaricate.
    • Se provi dolore alle anche o alle ginocchia, puoi scegliere un modello che ti permetta di stare in piedi, per evitare di accovacciarti o di esercitare una pressione inutile sulle articolazioni sofferenti.
    • Se soffri di lombalgia o di un infortunio alla schiena, puoi utilizzare l'elemento mentre sei sdraiata su un fianco.
  2. 2
    Mettilo fra le gambe. Una volta trovata la posizione comoda per te, puoi inserire il dispositivo fra le gambe, accertandoti che la coppa o il tubo si trovi esattamente sotto l'uretra.
    • Se hai scelto di utilizzare un modello che si fissa al corpo, potresti aver bisogno dell'aiuto di un'altra persona che posizioni lo strumento sotto le cosce mentre sei a letto; controlla che la tazza o la padella sia proprio sotto l'uretra.
    • Se ne stai usando uno con la sacca di raccolta, collega quest'ultima al dispositivo, in modo che l'urina scorra fino al contenitore e risulti più semplice buttarla.
  3. 3
    Inclina il bacino leggermente in avanti, cercando di dirigere il flusso verso l'accessorio. Questa posizione rappresenta la tecnica più efficace; verifica che ci sia la coppa o il tubo collegato al dispositivo, per accertarti che tutta o la maggior parte della pipì finisca nella sacca di raccolta.
  4. 4
    Svuota e lava lo strumento dopo l'utilizzo. Una volta espletate le funzioni fisiologiche, devi gettare l'urina; se stai usando un modello da tenere con una mano, rovesciane semplicemente il contenuto nel WC o in una padella da letto. Puoi lavarlo con acqua calda e sapone e appenderlo ad asciugare, in modo che sia pronto per il prossimo utilizzo.
    • Se hai optato per un accessorio da attaccare al corpo, chiedi a chi si occupa di te di toglierlo e svuotarlo; dovrebbe anche lavarlo in modo che sia disponibile per un nuovo utilizzo.
    • Se hai scelto un modello con sacca di raccolta, puoi buttarla quando è piena oppure svuotarla, lavarla e riutilizzarla.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Stimolare l'Arrivo delle Mestruazioni

Come

Fare il Bagno con le Mestruazioni

Come

Far Cessare il Ciclo Mestruale

Come

Inserire gli Ovuli Vaginali

Come

Sapere se Sei Incinta Senza Fare un Test

Come

Capire se Hai Avuto un Aborto Spontaneo

Come

Perdere la Verginità Senza Dolore (Ragazze)

Come

Evitare la Gravidanza senza Usare il Preservativo

Come

Trattare le Lesioni Vaginali

Come

Eliminare gli Odori Vaginali

Come

Fermare un Abbondante Ciclo Mestruale in Modo Naturale

Come

Prevenire i Grossi Coaguli di Sangue Durante le Mestruazioni

Come

Riconoscere le Perdite di Sangue da Impianto

Come

Rimpicciolire il Seno
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 3 125 volte
Categorie: Salute Donna
Questa pagina è stata letta 3 125 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità