Scarica PDF Scarica PDF

I fornelli a gas sono un’ottima opzione in cucina: permettono di regolare istantaneamente la potenza della fiamma e raggiungono la temperatura desiderata molto velocemente. Se non lo hai mai utilizzato, la prima volta potresti essere un po’ confuso; dopo aver imparato, tuttavia, lo troverai semplice come il fornello elettrico. Con le giuste precauzioni e accortezze imparerai a utilizzarlo in men che non si dica.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Accendere un Fornello a Gas

  1. 1
    Come prima cosa, assicurati di non avere addosso niente di pericoloso. Per evitare di bruciarti mentre utilizzi i fornelli, alza le maniche oltre i gomiti e lega i capelli. Se indossi gioielli, è consigliabile toglierli.[1]
    • Assicurati che le tue scarpe non siano scivolose, per evitare incidenti.
  2. 2
    Ruota la manopola sulla posizione di accensione. Molti fornelli sono dotati di una manopola di accensione che ti permette di impostare anche l’intensità della fiamma (bassa, media o alta). Ruota la manopola, attendi che la fiamma sia accesa e poi regolane la potenza.
    • Può capitare che la fiamma non si accenda subito: è una cosa comune con i fornelli un po’ più vecchi. Riprova finché non riuscirai ad accenderla.
  3. 3
    Se la fiamma non si accende subito, prova a pulire gli ugelli e i fori dei fornelli. Se il fornello è intasato da residui di cibo potrebbe non accendersi immediatamente. Puliscilo con uno spazzolino rigido (senza acqua o prodotti per la pulizia) per rimuovere sporcizia e briciole.[2]
    • Usa un ago per rimuovere i residui più difficili.
    • Se, dopo averlo pulito, il fornello ancora non funziona, chiama un tecnico. Gli ugelli potrebbero essere rotti e da sostituire.
  4. 4
    In alternativa, accendi il fornello manualmente. Se l’ugello è rotto, puoi accendere il fornello manualmente. Ruota la manopola sulla posizione intermedia e utilizza un fiammifero o un accendino. Tieni il fiammifero o l’accendino vicino alla parte centrale del fornello per 3-5 secondi finché la fiamma non sarà accesa e allontana subito la mano per evitare di bruciarti.[3]
    • Per sicurezza, utilizza un accendigas con un manico più lungo. Puoi trovarlo in qualsiasi negozio di articoli per la casa.
    • Se non hai mai acceso un fornello a gas o visto qualcuno farlo sarebbe meglio non farlo da solo, la prima volta. Potrebbe essere pericoloso.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Utilizzare un Fornello a Gas senza Rischi

  1. 1
    Verifica il funzionamento della fiamma pilota se il fornello è un vecchio modello. Alcuni vecchi fornelli hanno una fiamma pilota che resta accesa anche quando il fornello è spento. Verifica con la casa produttrice, se il tuo fornello ne è dotato. Se sì, togli le griglie e solleva il piano di cottura. La fiamma pilota dovrebbe essere una piccola fiammella posizionata subito sotto i pannelli del fornello.
    • Se la fiamma pilota è spenta e avverti un odore sulfureo, lascia l’abitazione e chiama i servizi di emergenza, potrebbe esserci una fuga di gas.[4]
  2. 2
    Non lasciare mai il fornello incustodito. Quando cucini con un fornello a gas, non lasciare mai la stanza: se il cibo rimane incustodito, potrebbe prendere fuoco. Stai molto attento.[5]
  3. 3
    Usa il fornello solamente per cucinare. I fornelli a gas sono fatti solo per cucinare: non usarlo mai per scaldare la casa. Tenere il fornello accesso per lunghi tratti di tempo può aumentare il rischio di fughe di gas.[6]
    • Se hai un forno a gas, non usarlo per scaldare la stanza.
  4. 4
    Fai attenzione a sibili e odore di gas. Se avverti un odore sulfureo, come di “uova marce”, o un sibilo proveniente dai fornelli, lascia subito la casa e chiama il numero delle emergenze. Potrebbe esserci una perdita in casa che, se non riparata subito, potrebbe essere mortale.[7]
    • Non accendere fiammiferi e non toccare gli interruttori delle luci.
  5. 5
    Dotati di un estintore. Tieni un estintore vicino ai fornelli, in modo da poterlo trovare facilmente nel caso in cui dovessero divampare delle fiamme. Tieni a portata di mano anche del bicarbonato, anch’esso utile per spegnere piccole fiamme.[8]
    • Evita sempre di gettare acqua sulle fiamme, potresti peggiorare la situazione.
  6. 6
    Tieni tutti i materiali infiammabili lontani dai fornelli. Tutto ciò che è infiammabile, come tende o canovacci, potrebbe inavvertitamente essere causa di incidenti. Inoltre, evita di utilizzare oggetti infiammabili mentre cucini, come le sigarette.
  7. 7
    Spegni sempre i fornelli dopo averli usati. Per evitare incidenti, ricorda sempre di spegnere i fornelli dopo l’utilizzo. Se pensi che potresti dimenticartelo, annotalo su un post-it da attaccare sugli sportelli o sul frigo!
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Pulire Regolarmente un Fornello a Gas

  1. 1
    Rimuovi le griglie e puliscile a parte. Rimuovi le griglie e mettile nel lavello dopo averlo riempito di acqua calda e sapone. Lasciale in ammollo per qualche minuto, dopo di che puliscile con una spugna e risciacquale.[9]
    • Rimuovi i tappi dei bruciatori e metti anche questi in acqua calda e sapone.
  2. 2
    Elimina i residui di cibo con un panno umido. Dopo aver eliminato briciole e altri residui di cibo, spruzza sui fornelli un composto di acqua e aceto bianco. Fai agire per qualche minuto e risciacqua.[10]
  3. 3
    Rimetti a posto le griglie e i tappi. Dopo aver rimosso residui di cibo ed eliminato le macchie dai fornelli, asciuga le griglie e i tappi e rimettili al loro posto, in modo da poter utilizzare nuovamente i fornelli.[11]
  4. 4
    Se necessario, pulisci i pomelli e il pannello posteriore. Utilizza un panno umido per rimuovere polvere e piccole macchie. In caso di sporco persistente, utilizza lo stesso composto di acqua e aceto bianco. Fai agire per qualche minuto, quindi risciacqua.[12]
    Pubblicità

Consigli

  • Utilizza soprattutto i fornelli posteriori anziché quelli anteriori, per evitare di far cadere il cibo per terra.[13]
  • Per utilizzare il fornello in tutta sicurezza, assicurati che il tuo rilevatore di fumo funzioni correttamente e installa un rilevatore di monossido di carbonio.
  • Per tenere il fornello in buone condizioni, puliscilo almeno 1-2 volte al mese.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non sottovalutare mai la puzza di gas proveniente dai fornelli. Nel caso in cui dovessi avvertirla, lascia l’abitazione e chiama i servizi di emergenza.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate
Mangiare con le Bacchette
Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)
Preparare la Sfoglia per gli Involtini PrimaveraPreparare la Sfoglia per gli Involtini Primavera
Accelerare la Lievitazione dell'ImpastoAccelerare la Lievitazione dell'Impasto
Bollire l'Acqua con il Microonde
Utilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in FornoUtilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in Forno
Aprire una Scatoletta senza ApriscatoleAprire una Scatoletta senza Apriscatole
Mangiare il Burro di ArachidiMangiare il Burro di Arachidi
Misurare i Liquidi senza un Bicchiere DosatoreMisurare i Liquidi senza un Bicchiere Dosatore
Preparare dei Pancake Proteici
Preparare Popcorn come Quelli del CinemaPreparare Popcorn come Quelli del Cinema
Aprire un Barattolo SottovuotoAprire un Barattolo Sottovuoto
Preriscaldare il Forno
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

AG
Co-redatto da:
Guru del Pulito e Titolare di Rainbow Cleaning Service
Questo articolo è stato co-redatto da Andrii Gurskyi. Andrii Gurskyi è il Titolare e il Fondatore di Rainbow Cleaning Service, un'impresa di pulizie di New York specializzata in appartamenti, case e pulizie per traslochi. Ha fondato Rainbow Cleaning Service nel 2010 a New York e da allora i servizi dell'impresa sono stati forniti a oltre 35.000 clienti. RCS impiega soluzioni di pulizia non tossiche e prive di fragranze artificiali, sicure per essere usate nelle abitazioni dove vivono animali domestici e bambini piccoli. Questo articolo è stato visualizzato 17 642 volte
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 17 642 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità