Come Usare un Rullo da Imbianchino

Ecco un semplice metodo per stendere una mano liscia e omogenea di vernice al lattice sulle pareti di casa. Ti permette di svolgere il lavoro in fretta e di eliminare i comuni problemi di macchie chiare, segni del rullo e accumuli di vernice.

Passaggi

  1. 1
    Compra degli strumenti di qualità professionale; dureranno molto di più e costano solo qualche euro in più dei kit economici.
    • Comincia da un buon manico per rulli.
    • Per estendere il tuo campo d'azione e avere un miglior controllo dello strumento, avvita un manico di legno di 1,2 metri o un bastone telescopico al manico del tuo rullo.
    • Investi in un buon rivestimento del rullo. È facile essere tentato di prenderne uno economico e buttarlo non appena hai finito il lavoro, ma i rivestimenti economici non trattengono sufficiente vernice per fare un buon lavoro. Usa quelli con una “pelliccia” spessa 1,2 cm per dipingere le pareti e i soffitti e quelli da 0,63 cm per la vernice semilucida e satinata. Leggi la sezione “Consigli” per maggiori informazioni su come prenderti cura degli attrezzi.
    • Difficilmente vedrai un imbianchino professionista usare un vassoio di pittura per dipingere delle ampie pareti. Un secchio da 19 litri con una speciale retina attaccata al bordo funziona meglio perché è più facile impregnare il rullo, è più facile da trasportare ed è meno probabile inciamparci sopra. E se hai bisogno di una pausa, basta coprirlo con uno straccio bagnato per evitare che si secchi.
    • I vassoi per i rulli vanno bene per le piccole aree come le pareti di una stanza da letto dove quattro litri di vernice sono tutto ciò di cui hai bisogno. La fase di pulizia è inoltre più semplice con i vassoi. Aggiungere un rivestimento al vassoio rende la pulizia ancora più facile.
  2. 2
    Usa un pennello per fare prima i bordi. Dato che i rulli non raggiungono i bordi, la prima cosa da fare è usare il pennello sul soffitto, negli angoli e sulle mondanature.
  3. 3
    Dai una mano di vernice con delle passate continue. Comincia a circa 30 cm dal pavimento e a circa 15 cm dai bordi e passa il rullo su e giù con una leggera pressione. Fermati a qualche centimetro dal soffitto. Ora passa il rullo su e giù vicino all'angolo per spalmare velocemente la vernice. Potresti lasciare dei segni del rullo e degli accumuli di vernice a questo punto, ma non preoccuparti ancora di fare un lavoro perfetto.
  4. 4
    Ricarica il rullo di vernice e ripeti il processo nello spazio adiacente, lavorando verso l'area già dipinta. Mantieni i bordi bagnati. Questo è un passaggio cruciale in tutti i lavori di verniciatura, sia che tu stia dipingendo una porta, laccando un mobile o imbiancando una parete. Il concetto è quello di pianificare il lavoro e di applicare la vernice tanto rapidamente da potere ripassare sui bordi della mano precedente quando è ancora bagnata. Se ti fermi per una pausa a metà parete, per esempio, e ricominci a dipingere dopo che la sessione si è asciugata, probabilmente vedrai i segni del rullo fra le due aree.
  5. 5
    Continua a passare il rullo fino a quando l'intera area è coperta da una mano uniforme. Non ricaricare il rullo di vernice in questo passaggio. Applica una pressione leggera. Rulla su e giù, dal pavimento al soffitto e spostati di circa tre quarti di rullo ogni volta, in modo da sovrapporre le varie passate. Quando raggiungi l'angolo, passa il rullo il più vicino possibile senza toccare il muro adiacente.
  6. 6
    Dipingi in modo uniforme lungo il soffitto con passate orizzontali molto lunghe senza ricaricare il rullo. Questo processo “di taglio” lascerà dei segni diversi da quelli prodotti normalmente dal rullo. Per un lavoro migliore è bene coprire con il rullo quanti più segni possibili lasciati dal pennello. Fallo passando il rullo con attenzione il più vicino possibile agli angoli, alle mondanature e al soffitto. Giralo in modo che la parte aperta sia rivolta verso l'angolo e ricordati di non usare il rullo a pieno carico di vernice. Se sei abbastanza in gamba da avvicinarlo a 2 cm dal soffitto mentre dai le passate verticali, puoi evitare questo passaggio.
  7. 7
    Elimina l'eccesso di vernice dal rullo prima di lavarlo. Usa un coltello o, meglio ancora, un raschietto apposito che ha una lama ricurva.
  8. 8
    Lavalo con acqua calda e un detergente. Metti la schiuma e strofina il rivestimento del rullo con le dita come se stessi lavando un cane a pelo corto. Il detergente toglierà un sacco di vernice residua e renderà il prossimo passaggio più facile.
  9. 9
    Risciacqua il rullo finché l'acqua non sarà pulita. Puoi trovare uno strumento per strizzare il rullo ed i pennelli nei colorifici e semplifica queste operazioni. Basta bagnare ripetutamente il rullo e farlo passare sullo strumento per strizzarlo in un secchio vuoto fino a quando sarà pulito.

Consigli

  • I rivestimenti in lana di alta qualità tendono ad infeltrirsi se applichi molta pressione quando dipingi. Passare il rullo richiede molta delicatezza. Non importa quale rivestimento stai usando, lascia che sia la vernice a fare il lavoro. Tieni il rullo sempre carico di pittura e usa solo la pressione necessaria per rilasciare e spalmare la vernice. Schiacciare il rullo fino all'ultima goccia creerà solo dei problemi. Comincia con un movimento a "V" o "W" e ricarica fra una passata e l'altra. Rendi uniforme la passata con movimenti in su e giù. Controlla che non colino delle gocce.
  • Se noti dei segni del rullo (delle strisce verticali), giralo nell'altra direzione e ripassa i segni (entro 10 minuti se usi la vernice al lattice).
  • Tieni un panno umido in tasca e togli i grumi sul muro se si formano.
  • Pulisci la superficie da sporco e detriti prima di iniziare.
  • Per minimizzare gli schizzi, copri il rullo nuovo con del nastro adesivo e poi rimuovilo per togliere le fibre allentate. Ripeti il processo un paio di volte. Puoi usare anche un accendino per bruciare tutti i "pelucchi" che riesci a vedere.
  • Filtra la pittura usata per rimuovere i grumi. Puoi trovare dei filtri da 20 litri nei colorifici.
  • Se devi finire di imbiancare più tardi o il giorno dopo, puoi avvolgere il pennello pieno di vernice in una borsa di plastica. Puoi anche metterlo in frigorifero. Potrai così ricominciare subito a imbiancare.
  • Un buon metodo per evitare di sporcare troppo è quello di prendere un sacchetto per la spazzatura con le maniglie richiudibili, rivoltarlo e metterlo sul vassoio per il rullo. Lega le maniglie richiudibili alla base del vassoio, quando hai finito per quel giorno. Puoi anche mettere il rullo nel vassoio. Se lo fai correttamente manterrà la vernice fresca e umida e potrai riutilizzarla il giorno dopo insieme al rullo. Inoltre significa che non devi fare alcuna pulizia per il vassoio.
  • Ci sono dei rivestimenti in plastica per i vassoi da imbianchino nei colorifici e costano meno di un euro. Comprane una decina e semplicemente buttali via alla fine della giornata per una pulizia super semplice.
  • Copri il secchio con un panno umido quando non lo usi.
  • Se c'è un parziale ristagno di vernice secca sulla retina del rullo, toglila e puliscila.

Informazioni sull'Articolo

ARTICOLO IN PRIMO PIANO

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 27 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Manutenzione Domestica

In altre lingue:

English: Use a Paint Roller, Español: pintar con rodillo, Русский: пользоваться валиком для краски, Deutsch: Eine Farbrolle verwenden, Bahasa Indonesia: Menggunakan Rol Cat, Nederlands: Een verfroller gebruiken, العربية: استعمال أسطوانة الطلاء

Questa pagina è stata letta 169 553 volte.
Hai trovato utile questo articolo?