Come Usare un Solarium Verticale

In questo Articolo:Prepararsi in Tutta SicurezzaEntrare in un Solarium VerticaleMantenere l'Abbronzatura

I solarium verticali sono un'ottima soluzione per chi desidera abbronzarsi senza sdraiarsi in uno spazio chiuso e contaminato da residui di sudore. Proprio come si consiglia di fare con le classiche lampade abbronzanti, bisogna vestirsi in maniera adeguata e proteggere gli occhi. Per abbronzarsi, basta fare il trattamento per qualche minuto due volte alla settimana. Adottando delle buone precauzioni e prendendosi cura della pelle, è possibile ottenere l'abbronzatura desiderata.

Parte 1
Prepararsi in Tutta Sicurezza

  1. 1
    Cerca un centro estetico che goda di una buona reputazione e che disponga di solarium verticali. Mettiti in contatto con i saloni della tua zona per informarti sui servizi offerti. Puoi anche fare una ricerca online: i siti web dei centri estetici spesso indicano quali servizi offrono, inoltre su internet è possibile leggere le recensioni dei clienti.
    • Chiedi se è possibile visitare il salone prima di fissare un appuntamento. Assicurati che la struttura sia pulita e che metta a disposizione uno staff esperto in materia.
  2. 2
    Chiedi come si utilizza il solarium. Durante la visita approfittane per dare una risposta a tutte le domande che hai. L'incaricato dovrebbe spiegarti quale pulsante premere per accendere le lampade o interrompere la sessione in anticipo. Il pulsante da premere è un bottone posizionato sul pannello di controllo del solarium.
    • Il timer viene impostato dai responsabili del salone, quindi non è necessario imparare a regolarlo.
  3. 3
    Prima di usare il solarium, compila il modulo informativo che ti viene dato dal centro estetico per conoscere meglio il tuo tipo di pelle. Se è la prima volta che vai in un salone, lo staff ti chiederà di fornire delle informazioni basilari. In generale bisogna descrivere il proprio tipo di pelle, che varia solitamente da 1 (ovvero una pelle pallida e maggiormente predisposta a ustionarsi) a 6 (ovvero una pelle scurissima). Il personale userà questi dati per impostare la durata della sessione, in modo da prevenire possibili ustioni [1].
    • Se il salone non ti chiede di compilare alcun modulo, meglio rivolgersi a un altro centro.
  4. 4
    Informati sui medicinali che causano reazioni fotosintetiche. Prima di fissare un appuntamento, assicurati di non prendere farmaci che fotosensibilizzino la cute. Fai una ricerca online per trovare una lista di medicinali che possono causare effetti collaterali durante la seduta. Inoltre, informa lo staff del salone affinché sia a conoscenza dei medicinali che assumi [2].
    • Per esempio, FANS come l'ibuprofene possono causare degli effetti avversi quando vengono combinati con le lampade abbronzanti.
  5. 5
    Evita make-up e deodoranti prima di una sessione. Elimina ogni traccia di prodotto prima di entrare nel solarium. Alcuni cosmetici e profumi contengono ingredienti che possono sensibilizzare la pelle, causando ustioni. I deodoranti hanno spesso un fattore di protezione solare che interferisce con il processo.

Parte 2
Entrare in un Solarium Verticale

  1. 1
    Indossa un paio di occhialini prima di entrare nel solarium. Gli occhialini proteggono gli occhi dai raggi UV e dai danni che arrecano. In genere i saloni li offrono gratuitamente o a un costo contenuto. Puoi anche comprarli, ma assicurati che siano specifici per solarium e lampade abbronzanti [3].
    • Non avere paura di ritrovarti con degli occhi da procione! Gli occhialini sono di piccole dimensioni e coprono soltanto gli occhi. Questo significa che la pelle della zona circostante si abbronzerà comunque.
  2. 2
    Rimuovi i vestiti. Molti clienti decidono di fare la seduta indossando un costume da bagno o lasciando la biancheria intima. Per ottenere un'abbronzatura quanto più uniforme possibile, potresti spogliarti completamente. La scelta spetta a te. Di solito non sono presenti altre persone in sala, quindi non devi preoccuparti di essere visto da qualcuno [4].
    • Quasi tutti i solarium verticali sono chiusi, ma esistono anche cabine aperte.
  3. 3
    Entra nel solarium e divarica le gambe. Una volta entrato nel solarium, chiudi la porta dietro di te e collocati al centro. Alcuni solarium presentano una X sul pavimento, che mostra dove sistemarsi. Divarica leggermente le gambe affinché la lampada possa lavorare in maniera omogenea, senza trascurare alcun punto [5].
    • I solarium verticali sono cabine o stanze di piccole dimensioni. Sono dunque perfetti per chi soffre di claustrofobia e preferisce evitare i classici lettini abbronzanti.
  4. 4
    Premi il pulsante sul pannello di controllo. Il pannello di controllo si trova all'interno della cabina, sulla parete. Cerca un pulsante grande e circolare. Quando sei pronto a cominciare la sessione, premi il bottone per accendere le lampade. Le luci rimarranno accese fino al momento in cui finirà la sessione o in cui premerai nuovamente il pulsante [6].
    • La durata della sessione viene fissata dal personale, quindi non devi impostarla da solo.
  5. 5
    Solleva le braccia sulla testa per ottenere un'abbronzatura uniforme. Alcuni solarium verticali hanno delle barre sul soffitto o sul muro, che permettono di afferrarsi con le mani per fare in modo che le lampade possano abbronzare anche le ascelle. Se non vedi alcun manico, solleva le braccia per fare in modo che l'abbronzatura sia il più omogenea possibile [7].
    • Ricorda che puoi muoverti liberamente nel solarium verticale, quindi modifica la posizione per ottenere il risultato desiderato.
    • Per evitare di stancarti, solleva le braccia soltanto per la metà del tempo. Guarda il pannello o conta i minuti per determinare quanto manca alla fine della sessione.
  6. 6
    All'inizio fai sessioni dalla durata massima di quattro minuti. Insieme al personale del salone potrai stabilire la durata più indicata per le tue esigenze. La maggior parte delle sessioni iniziali dura circa quattro minuti, ma meglio accorciarle nel caso in cui si abbia una pelle particolarmente chiara. Una volta che cominci ad avvertire una sensazione di caldo e fastidio a livello cutaneo, premi il pulsante sul pannello di controllo per ultimare prima la sessione.
    • Aumenta gradualmente la durata della sessione a mano a mano che la pelle si adatta e che capisci per quanto tempo puoi esporla prima che cominci a ustionarsi.
    • La maggior parte dei clienti non si abbronza dopo una sola sessione: è assolutamente normale.

Parte 3
Mantenere l'Abbronzatura

  1. 1
    Evita di usare lozioni o compresse abbronzanti. Diffida di qualsiasi lozione o compressa, incluse quelle che contengono tirosina. Per ora non esistono prove che ne dimostrino l'efficacia e nessuno di questi prodotti è stato approvato dalle autorità competenti in materia [8].
    • Molti saloni vendono questi prodotti. Non lasciarti imbonire. Se proprio desideri provarne uno, scegli una versione più economica in profumeria o in farmacia.
  2. 2
    Aspetta per almeno un'ora prima di lavarti e usa l'acqua tiepida. Alla fine della sessione è normale sentirsi sporchi e appiccicaticci, ma aspetta per almeno un'ora prima di farti la doccia. Lavarsi immediatamente in realtà non rovina gli effetti dell'abbronzatura, ma rimuove tutti i prodotti che hai applicato e rallenta la distribuzione della pigmentazione. L'acqua calda va evitata per lo stesso motivo, quindi abbassa la temperatura [9].
  3. 3
    Applica una crema idratante all'uscita dalla doccia. Massaggia il prodotto sulla pelle almeno una volta al giorno per mantenere la pelle liscia ed elastica, in modo che l'abbronzatura duri più a lungo [10].
    • Evita le creme idratanti dalla base oleosa, perché rendono visibilmente meno bella l'abbronzatura. Leggi l'etichetta della crema per sapere se è a base di olio.
  4. 4
    Esfolia la pelle una volta alla settimana con una spazzola o una spugna. Procurati una spazzola per il corpo o una spugna esfoliante e usala per eliminare le cellule morte. Procedi con estrema delicatezza, in modo da non rimuovere il colore. Prenditi cura delle zone ruvide o a chiazze, che rovinano l'abbronzatura e impediscono alle lampade di penetrare uniformemente nell'epidermide [11].
  5. 5
    Bevi tanta acqua per idratarti. Se viene privata dell'acqua, l'epidermide tende a desquamarsi e a perdere luminosità. Tieni a portata di mano una bottiglia d'acqua e bevi ogni volta che hai sete. Bevi anche alla fine della seduta per recuperare i liquidi perduti a causa della sudorazione [12].
  6. 6
    Non fare più di due sessioni alla settimana. Lascia che la pelle riposi per almeno uno o due giorni prima di fare altre lampade. Aspettare qualche giorno consente di mantenere un'abbronzatura fresca e omogenea. Limita le sessioni per proteggere la cute [13].
    • Un'ustione è ben diversa dall'abbronzatura. Se la pelle si ustiona, lasciala guarire e riduci la durata della sessione successiva.
  7. 7
    Se dovessi ustionarti o osservare altri problemi, interrompi le sessioni. Oltre a essere dolorose, le ustioni rendono la pelle vulnerabile ad altre patologie ben più gravi, come un tumore. Esamina anche i nei per stabilire se hanno subito alterazioni di dimensioni o colore. Rivolgiti a un medico se ti senti poco bene o noti la presenza di protuberanze sull'epidermide [14].

Consigli

  • I solarium verticali richiedono di stare in piedi per qualche minuto. Se ti stanchi o hai problemi di salute che ti impediscono di stare in piedi, prova un altro metodo per abbronzarti.
  • Le creme autoabbronzanti non hanno un fattore di protezione solare. Prima di uscire applica una crema con SPF per limitare l'esposizione ai raggi UV.

Avvertenze

  • L'utilizzo regolare delle lampade può causare patologie come tumori e altri disturbi. Adotta delle precauzioni facendo poche sedute alle settimana e permettendo all'epidermide di riposare a sufficienza.
  • Dimenticarsi gli occhialini può causare danni permanenti alla vista.
  • Se inizi a prendere nuovi medicinali, ricorda di fare una ricerca per assicurarti che non abbiano un'interazione negativa con le lampade.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Cura della Pelle

In altre lingue:

English: Use a Stand Up Tanning Bed, Português: Usar uma Cama de Bronzeamento Vertical, Español: usar una cama de bronceado vertical, Français: utiliser un lit de bronzage vertical

Questa pagina è stata letta 51 volte.
Hai trovato utile questo articolo?