Scarica PDF Scarica PDF

Le tavole Ouija sono un mezzo divertente ed eccitante per connettersi con gli spiriti, ma se vengono usate impropriamente, possono attirare nella tua casa anche anime maligne e indesiderate. Questo articolo ti spiegherà come usare una tavola Oujia in maniera sicura.

Parte 1 di 3:
Trovare l'Ambiente Giusto

  1. 1
    Trova un posto tranquillo dove non ci siano distrazioni. Hai bisogno di concentrarti per entrare in contatto con il mondo degli spiriti e sarà molto più semplice, se ti trovi in un ambiente quieto. Ecco qualche suggerimento:[1]
    • Ambienti naturali, ad esempio vicino a uno stagno, un fiume o un lago. Puoi anche organizzare la sessione dentro una grotta.
    • Posti che richiamano ricordi felici, soprattutto per te come: giardini, gazebo o il luogo del tuo matrimonio.
    • Luoghi in cui ti senti sicuro e a tuo agio, come il salotto, lo studio o la cucina.
  2. 2
    Non usare la tavola nella camera da letto. Se entri in connessione con uno spirito maligno, la sua energia potrebbe restare nella stanza interferendo con i tuoi sogni e la vita di tutti i giorni.[2]
  3. 3
    Non usare la tavola in un cimitero. I luoghi infestati o quelli dove è avvenuto un decesso sono pessime idee. Puoi pensare che sia "figo" oppure "spettrale", in realtà ti stai cacciando nei guai perché in questi posti ci sono maggiori probabilità di incontrare un'entità malvagia. Insomma, una cosa che certo non desideri.[3]
  4. 4
    Purifica lo spazio che ti circonda. In questo modo ti sbarazzi di tutta l'energia negativa che può attrarre gli spiriti cattivi. Ecco alcune idee da cui iniziare:[4] [5]
    • Disponi dei cristalli di quarzo attorno alla tavola. La loro funzione è quella di purificare e mantenere l'energia. Puoi anche utilizzare l'ematite, l'ossidiana o la cianite per ottenere protezione.
    • Accendi delle candele nere per assorbire le energie maligne. Puoi accendere quelle bianche per attirare quelle positive.
    • Brucia dei bastoncini di incenso alla lavanda, in questo modo attrai degli spiriti più gentili. Puoi usare anche il franchincenso, la mirra o il sangue di drago per ottenere protezione dalle entità non altrettanto benevole. Durante i riti magici si usano comunemente i mazzetti di salvia come protezione.
    • Disegna un cerchio attorno a te e alla tavola usando del sale marino.
  5. 5
    Valuta di purificare la tavola, soprattutto se non l'hai usata da un po' di tempo. Ci sono diversi modi per procedere, la maggior parte della gente la purifica prima e dopo l'uso, in particolare quando incontra spiriti cattivi durante il rito. Ecco come fare:[6]
    • Brucia dell'incenso o un mazzetto di salvia. Lascia che il fumo ricopra la tavola e il puntatore. Traccia un cerchio attorno a essa usando un dito o una bacchetta, infine accendi una candela nera. Lo scopo della candela è di assorbire le energie negative. Successivamente chiudi gli occhi e immagina una luce brillante. Dopo un momento aprili, spegni la candela con un soffio e quindi gettala o seppelliscila. Al termine traccia un nuovo cerchio attorno alla tavola usando una bacchetta o il tuo dito.
    • Cospargi la tavola con acqua di rose mentre pronunci una semplice preghiera di protezione. Puoi anche inventarne una personale. Ecco un esempio: "Purifico questo spazio da tutte le energie negative. Lo libero dalle energie delle persone o cose che non hanno nulla a che fare con questa casa. Chiedo che questa purificazione sia gentile e che tutta questa energia torni da dove è venuta".
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Assumere il Giusto Atteggiamento

  1. 1
    Usa la tavola quando sei di buon umore. Non prenderla quando sei arrabbiato, annoiato o depresso. Gli spiriti si nutrono di energia e se cerchi di usare la tavola quando sei di cattivo umore, allora potresti dover affrontare un'entità maligna.
    • Dovresti evitare di usare la tavola anche quando sei ansioso o spaventato. Uno spirito cattivo potrebbe sfruttare la tua paura contro di te.
  2. 2
    Non iniziare una sessione con la tavola Ouija quando sei malato o stanco. Le tue condizioni non ti permetterebbero di concentrarti a dovere e saresti un bersaglio facile per le entità maligne che possono approfittare della situazione per possederti.
  3. 3
    Inizia una sessione con delle buone intenzioni. Non usare la tavola per spiare qualcuno o per conoscerne le debolezze. Non devi utilizzarla neppure per chiedere a uno spirito di impossessarsi di una persona o di rovinarle la vita. La vendetta potrebbe sembrarti una buona idea, ma avrà gravi ripercussioni sia su di te sia sulla tua vittima.
  4. 4
    Non bere alcool e non fare uso di droghe prima della seduta. Queste sostanze riducono il tuo livello di vigilanza su ciò che ti circonda, rendendo la situazione molto pericolosa. Quando hai a che fare con gli spiriti e il loro mondo, devi mantenere costantemente la concentrazione.
  5. 5
    Purificati spiritualmente prima di usare la tavola. In questo modo disperdi le energie negative che ti affliggono. Potrebbe essere d'aiuto uno stato d'animo rilassato. Anche in questo caso ci sono alcuni suggerimenti a proposito:
    • Medita. Cerca di visualizzarti mentre sei circondato da una luce brillante.
    • Recita una preghiera di protezione. Puoi comporre l'orazione che preferisci. Ad esempio puoi pronunciare poche semplici parole come: "Che mi circondino solo energie positive. Che dentro di me ci siano solo buone intenzioni. Che la mia mente e il mio corpo siano calmi e in pace".
    • Fai un bagno con erbe o sale. L'erba profumata è più adatta in queste circostanze, mentre il sale marino è sicuramente il tipo migliore da usare.[7]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Cosa Fare e Cosa Evitare

  1. 1
    Usa sempre la tavola in gruppo e mai quando sei solo. Questa è una norma di sicurezza, nel caso accadesse qualcosa e tu non fossi in grado di porre fine alla seduta. Ci sono inoltre delle implicazioni pratiche: hai bisogno di altre persone per riunire e canalizzare l'energia. Organizza una seduta con un gruppo di 3-5 persone. Ecco come dovrebbe essere composto:[8]
    • Una persona gestisce il puntatore e pone le domande agli spiriti.
    • Da una a tre persone devono toccare il puntatore. Queste si limiteranno a concentrare la propria energia senza fare domande.
    • Una persona si incaricherà di registrare la seduta o prendere appunti. Così facendo il gruppo avrà modo di analizzare le risposte dello spirito in un secondo momento.
  2. 2
    Controlla sempre il puntatore. Si tratta di un elemento molto importante che aiuta lo spirito a comunicare con te. In genere lo spirito lo muoverà su un numero o una lettera, ma in altri casi potrebbe utilizzarlo per altri scopi. Ecco a cosa devi prestare attenzione:[9]
    • Se il puntatore inizia a muoversi lungo l'alfabeto o su numeri in sequenza, allora lo spirito sta facendo il conto alla rovescia, al termine del quale il puntatore scivolerà via dalla tavola. Devi porre fine alla seduta prima che questo accada.
    • Se il puntatore si sposta in ciascun angolo della tavola, hai incontrato uno spirito maligno. Termina immediatamente la seduta.
    • Se comincia a tracciare delle figure a "otto", significa che l'entità maligna ha preso il controllo della tavola. Ribalta il puntatore e termina la seduta.
    • Non lasciare mai che il puntatore cada a terra, altrimenti rilascerà lo spirito che lo muove.
    • Non lasciare mai il puntatore sulla tavola alla fine di una seduta. Mettilo sempre nel suo sacchetto e riponilo in un altro punto della stanza. Se si trova sulla tavola e nessuno lo sta usando, capovolgilo e poni fine alla seduta. In seguito mettilo nel punto opposto della stanza rispetto alla tavola.
  3. 3
    Impara cosa non puoi chiedere agli spiriti e quali sono gli argomenti da evitare. Ci sono alcune cose di cui non dovresti parlare quando utilizzi una tavola Ouija. Devi inoltre leggere con attenzione le risposte dello spirito. Se hai l'impressione che sia infastidito da una domanda, cambia argomento. In linea generale dovresti sempre evitare:[10]
    • Dio e la religione;
    • La tua morte;
    • Dove si trova un tesoro sepolto;
    • Il tuo nome o i nomi dei membri del gruppo.
  4. 4
    Sappi cosa puoi chiedere e quali argomenti sono ritenuti accettabili. La maggior parte della gente pone agli spiriti delle domande in merito agli spiriti stessi, come il nome o il sesso. Alcuni si informano su come è avvenuta la loro morte, ad esempio il motivo del decesso, l'età, l'anno e come è successo. Non sei obbligato a porre queste domande; puoi anche informarti se lo spirito ha un messaggio da comunicare a qualcuno o se c'è qualcosa che desidera che tu o un membro del gruppo facciate.[11] Ecco altri argomenti che puoi affrontare:[12]
    • Quali erano gli hobby dello spirito o cosa gli piaceva fare;
    • Se risiede sempre nel regno dei vivi oppure no;
    • Dove viveva;
    • Qual era la sua famiglia e la sua casa.
  5. 5
    Ricorda che i morti, proprio come i vivi, possono dire bugie. Non dovresti credere a tutto ciò che ti dice uno spirito, soprattutto se hai l'impressione che si tratti di un'entità maligna o maliziosa.[13]
  6. 6
    Comportati sempre in modo cortese e termina la sessione salutando. A volte è lo spirito che pone fine alla seduta. Se così non fosse, devi spostare il puntatore sulla parola "Addio". Si tratta di un dettaglio importante, se non lo rispetti lascerai la porta aperta fra il mondo degli spiriti e quello dei vivi e altre entità potrebbero usarla per entrare in casa.
    • Ricorda di ringraziare lo spirito per il suo tempo e di salutarlo.
    • Rispetta gli spiriti, non infastidirli, non farli arrabbiare e non irritarli.
  7. 7
    Sappi quando porre fine alla seduta. In alcuni casi è necessario terminare presto la sessione, soprattutto se tu o uno dei tuoi amici iniziate a sentirvi strani o se l'ambiente diventa anomalo. Se questo dovesse accadere, devi spostare il puntatore sulla parola "Addio", capovolgerlo e toglierlo dalla tavola. In questo modo interrompi ogni connessione spirituale. Ci sono altre cose che devi avere ben presenti:[14]
    • Resta sempre calmo. Se ti fai prendere dal panico, potresti dimenticare cosa devi fare. Inoltre la tua paura verrà percepita e gli spiriti la useranno a loro vantaggio.
    • Se lo spirito inizia ad arrabbiarsi o a imprecare, chiedigli scusa e termina la sessione. Uno spirito arrabbiato è anche pericoloso.
    • Se lo spirito, in qualunque momento, usa il tuo nome, significa che sta diventando pericoloso. Dovresti porre fine immediatamente alla seduta.
  8. 8
    Riponi la tavola e il puntatore quando hai finito di usarli. Metti la tavola in un luogo pulito e accertati che non ci siano altri oggetti che possano interferire. Riponi il puntatore in un sacchetto di stoffa e custodiscilo separatamente dalla tavola. Non appoggiarlo sopra di essa, altrimenti rischi di lasciare aperto l'accesso al mondo degli spiriti.
    Pubblicità

Consigli

  • Il puntatore può essere anche una "tavoletta per la scrittura automatica".
  • Mantieni sempre un atteggiamento positivo. Gli spiriti si alimentano di energia, se inizi una seduta con animo negativo, inviterai entità maligne.
  • Tutti coloro che partecipano alla seduta devono credere al potere della tavola; se non credono, non succederà nulla.
  • Disponi alcuni oggetti attorno alla tavola per attirare spiriti benevoli. Fra questi ricordiamo l'argento, i gusci di ostrica, gli specchi, i rami e foglie di salice e i cristalli come il quarzo, la selenite e l'ametista. Puoi anche usare delle erbe come la lavanda, l'artemisia e l'assenzio romano.[15]
  • "Ricarica" la tavola di tanto in tanto. Puoi farlo esponendola alla luce del sole con alcuni cristalli di quarzo. Ricordati di lasciare il puntatore vicino alla tavola e non sopra di essa. I cristalli di quarzo amplificano la forza dell'energia lunare e aiutano a ricaricare la tavola.[16]
  • Non vergognarti di lasciare le luci accese. Gli spiriti si nutrono di energia e percepiscono la paura. Più sei spaventato e più sarai vulnerabile per gli spiriti maligni che vedranno in te un buon bersaglio. Se hai bisogno di più luce per sentirti al sicuro, lasciale accese.
  • Il momento migliore per usare una tavola Ouija è la sera, in prossimità della mezzanotte.
  • La connessione con il mondo degli spiriti è più intensa in autunno e inverno, così come nel solstizio d'estate e d'inverno. Durante il capodanno celtico (Halloween) è possibile stabilire una forte connessione.[17]
Pubblicità

Avvertenze

  • Sposta sempre il puntatore sulla parola "Addio" prima di porre fine alla seduta, soprattutto se non lo fa lo spirito stesso.
  • Non lasciare mai il puntatore sulla tavola quando non la usi.
  • Non chiedere mai a uno spirito di possederti o di manifestarsi.
  • Non porre mai domande con parole inappropriate perché potresti irritare gli spiriti.
  • Non permettere allo spirito di spostare il puntatore al di fuori della tavola.
  • Se lo spirito ha preso il controllo della tavola, non bruciarla perché lo spirito potrebbe infestarti. Al contrario spezza o taglia la tavola in sette frammenti, spruzzala con acqua santa e seppelliscila.[18]
  • Non abusare della tavola. Si tratta di uno strumento che prosciuga le tue energie e quelle dello spirito. Limitati a sessioni di un'ora o due a settimana.[19]
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Tavola Ouija
  • Tavoletta per la scrittura automatica o puntatore
  • Incenso di salvia o acqua di rose con cui cospargere l'area attorno alla tavola
  • Posto pulito e sicuro in cui riporre la tavola

Riferimenti

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 41 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 48 769 volte
Questa pagina è stata letta 48 769 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità