Avere la pelle secca, screpolata o grassa è sicuramente spiacevole. Sebbene sia possibile fare trattamenti rigeneranti in un centro estetico, puoi renderla liscia e morbida anche sotto la doccia usando uno scrub allo zucchero. Applicare questo prodotto in maniera corretta (e frequente) aiuta a esfoliare il corpo e a rimuovere le cellule morte, lasciando la pelle morbida e liscia.

Parte 1 di 2:
Scegliere uno Scrub allo Zucchero

  1. 1
    Cerca uno scrub contenente particelle fini. Gli scrub allo zucchero caratterizzati da granuli grossi possono irritare e persino causare spaccature cutanee in caso di pelle sensibile. I granelli di zucchero più piccoli sono maggiormente delicati e meno abrasivi.
    • Lo zucchero muscovado è uno dei più delicati in assoluto ed è adatto sia alla pelle del viso sia a quella del corpo [1] .
    • Lo zucchero turbinado (chiamato anche zucchero grezzo bruno) tende ad avere particelle più grosse. Di conseguenza, se lo vedi fra gli ingredienti, considera che lo scrub sarà più aggressivo [2] .
  2. 2
    Scegli uno scrub idratante in caso di pelle particolarmente secca. Sebbene lo zucchero abbia proprietà naturalmente umettanti (trattiene cioè l'umidità), alcuni esfolianti sono più idratanti di altri [3] . Scegline uno contenente ingredienti in grado di rimpolpare e reidratare la pelle (come acido ialuronico, olio di cocco o avocado, glicerina o oli essenziali) qualora fosse soggetta a disidratarsi.
  3. 3
    Scegli una profumazione che abbia proprietà aromacologiche. Cerca scrub contenenti oli essenziali indicati per le tue esigenze. Per esempio, se soffri di stress, gli esfolianti alla lavanda ti calmeranno. Se ti senti affaticato, l'odore del limone o della menta piperita avrà proprietà energizzanti [4] .
    • Altre profumazioni molto diffuse nel settore dell'aromaterapia includono l'eucalipto, che libera i seni paranasali, il patchouli, che attenua l'ansia, e il rosmarino, che promuove una maggiore concentrazione [5] .
  4. 4
    Prepara lo scrub allo zucchero in casa, se disponi di un budget limitato. Usando ingredienti di facile reperibilità che probabilmente hai già in dispensa, come olio d'oliva, miele e zucchero, potrai realizzare uno scrub fai da te.
    • Preparare lo scrub allo zucchero in casa aiuta a controllare ogni singolo ingrediente che usi, evitando così tutte le sostanze chimiche e gli additivi che potrebbero fare male al corpo o all'ambiente.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Applicare lo Scrub allo Zucchero

  1. 1
    Inumidisci la pelle. L'acqua tiepida ammorbidisce la cute e la prepara all'esfoliazione. In linea di massima conviene immergersi nella vasca da bagno o farsi la doccia per 5-10 minuti prima di cominciare a esfoliare il corpo.
    • L'acqua eccessivamente calda può seccare la pelle. La temperatura ottimale dovrebbe essere inferiore ai 40 °C affinché la cute non ne risenta (se si arrossa significa che è troppo calda!) [6] .
    • Se hai intenzione di raderti le gambe, fallo prima di usare lo scrub per prevenire pizzicori e irritazioni.
    • Lava la pelle prima di esfoliarla per rimuovere sudore, sporcizia e trucco, altrimenti l'operazione potrebbe far penetrare i residui di sporco nei pori.
  2. 2
    Massaggia lo scrub sulla pelle. Esercitando una pressione delicata, massaggia il prodotto sulla cute realizzando un movimento circolare con i polpastrelli. Questo non solo ti aiuterà a rimuovere le cellule morte, ma favorirà anche la circolazione e stimolerà la produzione di collagene nell'organismo, una proteina che aiuta a combattere le rughe e a mantenere la pelle giovane [7] .
    • Parti dalla zona superiore del corpo e procedi verso il basso.
    • Fai attenzione a non esfoliare troppo energicamente, altrimenti rischi di danneggiare la pelle.
  3. 3
    Risciacqua con acqua tiepida. Dopo lo scrub non è necessario usare gel da doccia o saponi. Per idratare ulteriormente la pelle e renderla ancora più liscia, fai agire il prodotto per un paio di minuti e poi risciacqualo bene.
  4. 4
    Asciugati. Tampona delicatamente il corpo con un asciugamano fino a rendere completamente asciutta la pelle.
  5. 5
    Completa il trattamento con una lozione o un olio per il corpo. Asciugata la pelle, applica una lozione o un olio per idratarla in seguito all'esfoliazione. Fallo subito dopo averla asciugata, finché i pori saranno dilatati e in grado di assorbire i principi attivi in maniera più facile e veloce [8] .
    • Hai un barattolo di olio extravergine di cocco? Avendo un elevato contenuto di grassi saturi, puoi usare questa sostanza per idratare ancora di più la pelle in maniera economica ma comunque efficace. Usalo solo se non tendi a soffrire di sfoghi e impurità.
    • Applica sempre la protezione solare in seguito all'esfoliazione, in quanto la pelle sarà più vulnerabile. Usa una crema con SPF 30 o superiore e protezione ad ampio spettro [9] .
  6. 6
    Ripeti il trattamento una o due volte alla settimana. Lo scrub allo zucchero non va usato tutti i giorni. Esfoliare eccessivamente la pelle può irritarla, quindi cerca di utilizzare il prodotto al massimo 3 volte alla settimana e non di più [10] .
    • Non applicare lo scrub allo zucchero sulla pelle nel caso in cui sia ustionata o particolarmente sensibile. Dovresti inoltre evitarlo in seguito a qualsiasi tipo di operazione chirurgica o dopo aver realizzato un peeling chimico. In entrambi questi casi l'organismo sta cercando di riprendersi da un trauma, quindi un'esfoliazione aggressiva potrebbe impedire una corretta guarigione [11] .
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Avere un Arco Mandibolare Definito

Come

Eliminare le Macchie di Nicotina dalle Dita

Come

Ridurre il Gonfiore e l'Arrossamento dei Brufoli

Come

Trattare i Brufoli nelle Orecchie

Come

Eseguire una Pulizia del Viso con il Vapore

Come

Schiacciare un Brufolo

Come

Eliminare le Rughe sulla Fronte

Come

Sbarazzarsi un Brufolo Schiacciato in una Notte

Come

Usare un Derma Roller

Come

Rimuovere i Punti Neri dal Naso

Come

Portare in Superficie un Brufolo Sottopelle

Come

Aprire i Pori della Pelle

Come

Eliminare un Brufolo

Come

Trattare una Irritazione alle Ascelle
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Diana Yerkes
Co-redatto da:
Diana Yerkes
Estetista presso Rescue Spa NYC
Questo articolo è stato co-redatto da Diana Yerkes. Diana Yerkes è la Principale Estetista del centro benessere Rescue Spa, a New York. Ha studiato estetica all'Aveda Institute e all'International Dermal Institute. È socia della comunità ASCP e possiede certificazioni nei programmi Wellness for Cancer e Look Good Feel Better.
Categorie: Cura della Pelle
Questa pagina è stata letta 202 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità