L’apparecchio per i denti può cambiare tutto nella tua vita: le cose che puoi mangiare e, soprattutto, il tuo sorriso. Un’altra delle cose che cambiano quando hai l’apparecchio è il modo in cui lavarsi i denti, soprattutto se usi uno spazzolino elettrico. Parti dal passaggio 1 per sapere come usare lo spazzolino elettrico se hai l’apparecchio.

Metodo 1 di 3:
Preparare lo spazzolino

  1. 1
    Scegli lo spazzolino. Segui i tuoi gusti per scegliere lo spazzolino adatto a te. Un normale spazzolino elettrico muove le setole più di 30.000 volte in un minuto. La diversa lunghezza delle setole permette di raggiungere sia i punti di più facile accesso che quelli più difficili da raggiungere (come ad esempio lo spazio tra due denti o lo spazio tra i denti e gengive), ottenendo lo stesso efficiente risultato. Ecco alcuni degli spazzolini elettrici più comuni:
    • Rotante: la testina ruota solo in una direzione.
    • Controrotante: la testina ruota in direzioni diverse.
    • Rotante-oscillante: Testine con lunghezza variabile ruotano in direzione diverse.
    • Oscillante-pulsante: oltre al movimento oscillatorio, c’è un movimento pulsante per aumentare il potere pulente.
  2. 2
    Prepara lo spazzolino. Quando compri uno spazzolino, portalo a casa e mettilo subito in carica. Ogni spazzolino funziona in modo diverso, per cui segui le istruzioni riportate sul tuo. Quando è carico, metti un po’ di dentifricio sullo spazzolino. Se possibile, usa un dentifricio al fluoro. [1]
    • Passa lo spazzolino sotto l’acqua per rendere più piacevole la pulizia.
  3. 3
    Prima di lavare i denti, sciacqua la bocca con l’acqua. Questo aiuterà a rimuovere eventuali residui grossi che siano rimasti tra gli attacchi dell’apparecchio. Fai due o tre sciacqui in modo che tutti i pezzi più grossi siano eliminati. [2]
    • Se dovessero esserci residui molto grossi tra i denti o tra gli attacchi, puoi usare uno stuzzicadenti per rimuoverli.
  4. 4
    Tieni lo spazzolino nel modo corretto. Prima di cominciare a lavare i denti, devi sapere come tenere lo spazzolino. Tienilo nella mano che usi di solito. Tienilo girato in alto contro il bordo gengivale sopra gli attacchi sull’arcata superiore dei denti. Devi formare un angolo di 45° con il bordo gengivale. [3]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Spazzolare i denti

  1. 1
    Devi spazzolare ogni sezione della bocca per almeno 30 secondi. La bocca è divisa in quattro sezioni: la parte superiore destra (primo quadrante), la parte superiore sinistra (secondo quadrante), la parte inferiore destra (terzo quadrante), la parte inferiore sinistra (quarto quadrante). Devi dedicare almeno 30 secondi ad ogni quadrante. La divisione parte dal primo incisivo all’ultimo molare.
  2. 2
    Non fare troppa pressione sugli attacchi. Se premi troppo sui denti o sugli attacchi, potresti danneggiare gli uni o l’altro o entrambi. Tieni la testina dello spazzolino appoggiata alla superficie del dente in modo che le setole possano lavorare senza ulteriore pressione.
    • In alcuni spazzolini quando fai troppa pressione, un sensore ferma la rotazione.
  3. 3
    Pulisci la superficie esterna dei denti. Tieni lo spazzolino a formare un angolo di 45° e spazzola la superficie esterna dei denti e gli attacchi. Pulisci al massimo due denti alla volta, altrimenti potresti tralasciare qualche parte della superficie esterna dei denti. Spazzola attorno ad ogni attacco, e poi metti lo spazzolino direttamente sull’apparecchio per assicurarti che non rimanga niente incastrato. [4]
  4. 4
    Pulisci la superficie interna dei denti. La superficie interna dei denti è la parte dietro, quella che è rivolta verso l’interno della bocca e la gola. Fai dei movimenti circolari per pulire la superficie interna dei denti. Se hai dei problemi a spazzolare, inclina lo spazzolino per una pulizia migliore. [5]
    • Fai particolare attenzione alla parte inferiore della superficie interna perché è dove si forma la maggior parte del tartaro.
  5. 5
    Assicurati di spazzolare bene la superficie masticatoria dei denti. La superficie masticatoria dei denti è la parte che usi per masticare il cibo. Fai un movimento circolare per pulire questa superficie. In particolare devi pulire bene i denti in fondo, i molari. [6]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Fase finale

  1. 1
    Spazzola le gengive. Metti le setole sul bordo gengivale. Dedica da 2 a 4 secondi alle gengive sopra ogni dente. Ti serviranno 30 secondi per ogni quadrante. Fai attenzione a non fare troppa pressione sulle gengive o potrebbero cominciare a sanguinare. [7]
  2. 2
    Spazzola la lingua. Come le gengive, anche la lingua deve essere spazzolata per assicurarti di avere una bocca pulita e fresca. Metti lo spazzolino sulla lingua e fai un movimento avanti e indietro per spazzolare la superficie. Quest’operazione ti permetterà di eliminare i batteri e di avere un alito fresco.
    • Non spazzolare troppo perché potresti far sanguinare la lingua.
  3. 3
    Sciacqua la bocca con l’acqua. Dopo avere spazzolato i denti, le gengive e la lingua, è importante sciacquare la bocca. Prendi un po’ d’acqua, sciacqua la bocca e poi sputala fuori. [8]
    • Se preferisci, puoi sciacquare la bocca con il collutorio. I bambini dai 6 ai 16 anni dovrebbero sciacquare la bocca con l’acqua per evitare di ingerire il fluoro contenuto nel dentifricio.
  4. 4
    Carica lo spazzolino. Sciacqua lo spazzolino sotto l’acqua corrente. Dopo averlo sciacquato, mettilo in carica di modo che sia pronto per la prossima volta.
    Pubblicità

Consigli

  • Lava i denti almeno due volte il giorno.
  • Lascia lo spazzolino in carica anche quando non lo usi. Non sai mai quando ti servirà.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non fare troppa pressione sulle gengive, i denti o gli attacchi perché potresti danneggiarli.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Rimuovere Calcoli Tonsillari

Come

Raddrizzare i Denti senza Usare l'Apparecchio

Come

Far Guarire le Gengive dopo l'Estrazione di un Dente

Come

Curare un Labbro Gonfio

Come

Fermare il Dolore dei Denti del Giudizio

Come

Riconoscere i Segni del Carcinoma Orale

Come

Riprendersi Dopo l'Estrazione del Dente del Giudizio

Come

Sapere se i Denti del Giudizio Stanno per Spuntare

Come

Togliere un Dente in Maniera Indolore

Come

Tenere Sotto Controllo il Riflesso Faringeo

Come

Fermare la Nevralgia Dentale

Come

Controllare se hai l'Alito Pesante

Come

Applicare la Cera Protettiva sull'Apparecchio

Come

Gestire un Espansore del Palato
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 8 899 volte
Categorie: Denti & Bocca
Questa pagina è stata letta 8 899 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità