Sei una madre single e ti senti pronta a iniziare una nuova relazione? L'idea potrebbe spaventarti un po', ed è perfettamente normale. Magari hai incontrato una persona fantastica con cui sei entrata in sintonia, ma che al contrario di te non ha figli. Non deve per forza diventare un problema! Ci sono molti modi con cui puoi cominciare a frequentare un uomo senza figli pur essendo una madre single; devi solo essere onesta in merito alle tue esigenze, prendere atto delle sfide che derivano dall'essere un genitore single e dargli il tempo e lo spazio che gli servono per adattarsi. In questa guida troverai una lista di cose da tenere a mente per affrontare al meglio il tuo ritorno in pista.

Metodo 1
Metodo 1 di 9:
Digli subito che hai dei figli.

  1. 1
    Dovresti sollevare l'argomento alla prima uscita. Puoi anche parlargli dei tuoi figli prima di vederlo, specificando la loro età. Se glielo tenessi nascosto, potrebbe sentirsi ingannato e non fidarsi più di te.[1] [2]
    • Se sei su un'app di dating, valuta di menzionare i tuoi figli nel tuo profilo.
    • Non tutti vogliono frequentare qualcuno che ha figli e non c'è niente di sbagliato in questo: se una persona non ha figli o non vuole averne, può sentirsi in difficoltà di fronte alla prospettiva di avere una relazione che include dei bambini.
    • Un'altra informazione da fornire subito è se continui ad avere rapporti con il tuo ex per via dei figli.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 9:
Sii sincera riguardo ai tuoi impegni.

  1. 1
    Potresti non avere molto tempo per uscire. Una persona che ha figli sicuramente lo sa già, ma chi non ne ha potrebbe non capire altrettanto bene. Spiegagli che gran parte del tuo tempo libero è dedicato ai tuoi bambini e che dovrai organizzarti di conseguenza nell'arco della settimana.[3]
    • Assicurati che capisca che potresti dovertene andare da un momento all'altro nel caso ci fosse un'emergenza.

Metodo 3
Metodo 3 di 9:
Chiedigli se vuole avere figli in futuro.

  1. 1
    Se non ne ha alcuna intenzione, né ora né mai, può essere un problema. Se invece volesse averne in futuro, potrebbe trovarsi bene con voi. Dovresti anche chiedergli se vuole avere figli biologicamente suoi o se è disposto a diventare una figura paterna per i tuoi bambini.[4] [5]
    • Se vuole figli suoi, è il caso di porti la domanda: vuoi avere altri bambini? Se la risposta è no, è improbabile che tra voi funzioni.
    • Cerca di capire se siete compatibili anche in altri ambiti e se condividete gli stessi valori: questo acquisirebbe una grande importanza nel caso la vostra relazione diventasse una cosa seria e lui cominciasse a passare molto tempo con i tuoi figli.[6]
    Pubblicità

Metodo 4
Metodo 4 di 9:
Cerca di capire se è a suo agio con i bambini.

  1. 1
    Prova a chiedergli se gli piacciono i bambini o si diverte a stare con loro. Per quanto possa essere attratto da te, se non sopporta i bambini è meglio cercare altrove. I tuoi figli sono una parte importantissima della tua vita, quindi è fondamentale capire come lui si comporterebbe con loro prima di farli incontrare.[7]
    • Puoi anche provare a chiedergli se ha dei nipotini che vede di frequente. È un buon modo per tastare il terreno senza fargli una domanda diretta.

Metodo 5
Metodo 5 di 9:
Spiegagli che i tuoi figli sono la tua priorità assoluta.

  1. 1
    Chi non ha figli potrebbe non rendersene pienamente conto. Digli che i tuoi figli vengono sempre prima di tutto. Se per lui è un problema, è il momento di salutarsi.[8]
    • Per esempio, cosa succederebbe se foste a pranzo fuori e all'improvviso tua figlia ti chiamasse perché ha bisogno di un passaggio da qualche parte? Lui capirebbe o si arrabbierebbe perché devi andare via?
    Pubblicità

Metodo 6
Metodo 6 di 9:
Cerca di capire se il suo stile di vita e il suo lavoro sono adatti a te e ai tuoi figli.

  1. 1
    Se ha un buon lavoro e dei passatempi sani, probabilmente è la persona giusta. Se invece passa da un impiego all'altro o ha uno stile di vita pericoloso, potrebbe non piacerti l'idea che frequenti i tuoi figli. Puoi discuterne con lui o rifletterci per conto tuo.[9]
    • Ricorda che non stai solo cercando un compagno per te stessa, ma anche una persona che possa avere un buon rapporto con i tuoi figli.

Metodo 7
Metodo 7 di 9:
Presentalo ai tuoi figli quando il rapporto diventa serio.

  1. 1
    Fai le cose con calma e non avere fretta di farli incontrare. Non c'è una regola prestabilita su quando è più opportuno farlo, ma dovresti avere prima la certezza che si tratta di una relazione a lungo termine. Molti genitori decidono di aspettare un anno o più prima di presentare i propri partner ai figli, il che è probabilmente una buona idea.[10]
    • È fondamentale procedere con cautela soprattutto se i bambini sono ancora molto piccoli: nel caso la storia con lui dovesse finire, potrebbero non capire perché non possono più vederlo.
    • Dovresti prima parlare con lui riguardo al ruolo che avrà nella tua famiglia: vuoi che faccia da padre ai tuoi figli o che lo vedano più come un amico? Dovrebbe aiutarli con i compiti e altre attività o rimanere in disparte?
    Pubblicità

Metodo 8
Metodo 8 di 9:
Fidati del tuo istinto.

  1. 1
    Puoi intuire molte più cose di quante tu creda. Se qualcosa non ti quadra, sentiti libera di interrompere il rapporto e cercare un'altra persona. Ricorda di pensare sempre prima ai tuoi figli: non farglielo conoscere se temi che non possano trovarsi bene con lui.[11]
    • L'istinto a volte ci avverte a livello inconscio di qualcosa che non realizziamo pienamente.

Metodo 9
Metodo 9 di 9:
Lascialo se tu o i tuoi figli non siete felici.

  1. 1
    Se il tuo partner e i tuoi figli non vanno d'accordo, è improbabile che la relazione possa continuare. È normale che i bambini abbiano bisogno di tempo per abituarsi al cambiamento – e a volte i ragazzi provano rabbia o risentimento nei confronti di un nuovo partner. Tuttavia, se lui sembra proprio non andare loro a genio o se litigano costantemente, forse è il caso di porre fine alla relazione.[12] [13]
    • Questa è un'altra decisione importante che potresti dover prendere. Ovviamente vuoi il meglio per i tuoi figli e probabilmente riuscirai a capire se sono solo gelosi del tuo rapporto con un'altra persona o se è il caso di prenderli sul serio.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Sapere Se Lui Sta Solo GiocandoSapere Se Lui Sta Solo Giocando
Capire Quando un Uomo è Attratto da TeCapire Quando un Uomo è Attratto da Te
Far Innamorare di Te il Ragazzo che Ti PiaceFar Innamorare di Te il Ragazzo che Ti Piace
Capire se Ami Ancora QualcunoCapire se Ami Ancora Qualcuno
Capire Se Ti Ama DavveroCapire Se Ti Ama Davvero
Diminuire il Desiderio SessualeDiminuire il Desiderio Sessuale
Capire se Sei InnamoratoCapire se Sei Innamorato
Gestire la Mancanza di una Persona AmataGestire la Mancanza di una Persona Amata
Sapere se Qualcuno ti Ama DavveroSapere se Qualcuno ti Ama Davvero
Sapere se un Ragazzo Ti AmaSapere se un Ragazzo Ti Ama
Smettere di Avere una Cotta InappropriataSmettere di Avere una Cotta Inappropriata
Capire se una ragazza è Giusta per TeCapire se una ragazza è Giusta per Te
Farsi Passare una CottaFarsi Passare una Cotta
Fare Innamorare Qualcuno di TeFare Innamorare Qualcuno di Te
Pubblicità

Riferimenti

  1. Tara Vossenkemper, PhD, LPC. Counselor Professionista Abilitata. Intervista all'Esperto. 27 October 2021.
  2. https://www.psychologytoday.com/us/blog/the-mysteries-love/202009/the-top-10-single-mom-myths-all-time
  3. https://www.gq.com/story/dating-with-kids
  4. Tara Vossenkemper, PhD, LPC. Counselor Professionista Abilitata. Intervista all'Esperto. 27 October 2021.
  5. https://divorcedmoms.com/dating-as-a-single-parent-can-i-date-someone-who-isnt-a-parent
  6. Tara Vossenkemper, PhD, LPC. Counselor Professionista Abilitata. Intervista all'Esperto. 27 October 2021.
  7. https://divorcedmoms.com/dating-as-a-single-parent-can-i-date-someone-who-isnt-a-parent
  8. https://www.gq.com/story/dating-with-kids
  9. https://www.parents.com/parenting/divorce/dating/strategies-for-dating-as-a-single-mom/

Informazioni su questo wikiHow

Tara Vossenkemper, PhD, LPC
Co-redatto da:
Counselor Professionista Abilitata
Questo articolo è stato co-redatto da Tara Vossenkemper, PhD, LPC. La Dottoressa Tara Vossenkemper è una counselor professionista abilitata, fondatrice e direttrice generale di The Counseling Hub, LLC, uno studio di counseling di gruppo situato a Columbia, nel Missouri. È anche fondatrice e consulente aziendale di Tara Vossenkemper Consulting, LLC, un servizio di consulenza per proprietari di studi di psicoterapia. Con oltre nove anni di esperienza, è specializzata nell'uso del Metodo Gottman per la terapia delle coppie a un passo dal divorzio, che affrontano situazioni di conflitto o che si sentono distanti nel rapporto. Ha conseguito una laurea di primo livello in Psicologia alla University of Missouri, Saint Louis, una laurea di secondo livello in Counseling alla Missouri Baptist University e un dottorato in Formazione e Supervisione dei Counselor alla University of Missouri, Saint Louis. Ha anche completato il training di terzo livello del Metodo Gottman per la terapia di coppia e si è formata sia nell'approccio di counseling pre-matrimoniale per coppie Prepare-Enrich sia nell'approccio PREP (Prevention and Relationship Education Program) per la consulenza di coppia.
Categorie: Amore | Genitori
Questa pagina è stata letta 58 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità