Che tu debba sfoltire un po' la tua collezione di libri o tu ne abbia pubblicato uno, esistono molti modi per venderli. Fai del tuo meglio per mantenere i tuoi libri in condizioni perfette, compi qualche ricerca e sarai sulla buona strada per guadagnare qualcosa, disfacendoti dei libri in più.

Metodo 1 di 2:
Vendere Libri Usati

  1. 1
    Ripara quelli danneggiati. Se ne hai pile intere che stai cercando di rivendere, la prima cosa da fare è rimetterli in forma. Otterrai di più per libri senza pieghe, strappi o bordi rovinati. Anche se non tutto può essere sistemato, fai del tuo meglio per riparare qualsiasi danno. Dispiega eventuali orecchie, rimuovi segnalibri o foglietti, usa del nastro adesivo sui bordi per evitare che si rovinino ulteriormente e rattoppa gli strappi visibili.
    • Per quei testi che valgono, meglio acquistare materiale per riparare i libri comunemente usato dai bibliotecari.
    • Se hai scritto qualcosa, cancella dove possibile o usa la scolorina.
  2. 2
    Determina il prezzo del libro. Potrebbe non essere sempre facile capire quanto valga, ma dovresti stabilire una sorta di tariffario approssimativo prima di venderli. In questo modo saprai quanto prezzarli o se ti offrono una cifra decente. Controlla online il prezzo di libri in condizioni simili: se varia prendine alcuni che ti sembrano ‘normali’ e fai una media per il tuo. Se non esistono copie sul mercato (perché il tuo è vintage o un libro di testo), cerca quelli simili per valutare il prezzo.
    • Un libro danneggiato non varrà mai molto, non importa quale sia il contenuto.
  3. 3
    Prova con la vendita online. Se cerchi un modo veloce e semplice di vendere, l'opzione migliore per i libri è un negozio online. Cerca quei siti di vendita specifici per i tipi di libri che hai: di testo, vintage, di cucina, romanzi, ecc. e registrati online. Ci sono due modi in genere per vendere online: direttamente a un grosso compratore o postando il tuo libro in modo che la gente possa trovarlo. Il primo è un metodo più veloce di vendere, il secondo ti offre maggior controllo sul prezzo e sul percorso del libro.
    • Cerca siti come Amazon o Ebay per vedere qual è il loro processo di vendita.
    • Se non vuoi pagare per la spedizione, cerca la possibilità di vendere localmente attraverso siti come Craigslist.
  4. 4
    Controlla le librerie dell'usato nella tua zona. Anche se le catene sono le più gettonate al giorno d'oggi, ci sono molte librerie del'usato disponibili per chi punta sull'economico. Queste librerie si riforniscono da chi vuole vendere i propri libri. Tu vai, lasci i libri dei quali vuoi disfarti, loro fanno il prezzo e ti danno una percentuale sul totale venduto. Le librerie dell'usato sono carine perché ti liberano immediatamente dei libri, ma potrebbero non comprarti tutto ciò che hai.
    • Ultimamente, sta diventando sempre più comune da parte delle librerie fornire un credito invece che pagare i libri in contante. Controlla bene la politica del negozio al quale ti rivolgi prima di concludere l'affare.
    • Ricorda che le librerie dell'usato di solito vendono libri di buona qualità, perciò se vuoi liberarti di testi in pessime condizioni, probabilmente non te li prenderanno.
  5. 5
    Prova a venderli ad un mercatino. Se il tempo non è pessimo e hai un bel po' di libri da mettere via, potrebbe interessarti un mercatino locale. Potrai allestire la tua bancarella e vendere i tuoi libri velocemente. Queste vendite sono terreno di caccia per gli amanti dei volumi, dato che di solito se ne trovano molti a poco prezzo. Metti i libri in mostra, dai loro un prezzo basso e la gente te li porterà via dalle mani più in fretta di quanto pensi!
    • Pubblicizza la tua vendita in anticipo per massimizzare l'afflusso di clienti. Fai un annuncio su un giornale o metti dei volantini nelle buchette così la gente saprà dove trovarti.
    • Se hai un amico che a sua volta ne ha altrettanti da vendere, potete unire le forze. In questo modo non solo ci sarà più merce in esposizione, ma anche molta più gente interessata.[1]
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Vendere libri Auto-Pubblicati

  1. 1
    Assicurati che il libro sia in perfette condizioni. L'errore maggiore quando si vendono libri auto-pubblicati è metterli sul mercato quando ancora hanno bisogno di essere revisionati. Assicurati che il tuo sia ben corretto, formattato e che la copertina sia pertinente alla storia. Un libro bello e corretto venderà molte più copie che uno pieno di errori e con una copertina fatta a mano.
    • Varrebbe la pena spendere qualche soldo per farsi aiutare da un editor o un illustratore professionista, che ti seguiranno per preparare il libro e venderlo.
    • Non affidarti ad amici e famigliari per l'editing e per una valutazione. Sarebbe evidente che hai optato per la soluzione più facile in questo caso.[2]
  2. 2
    Fatti pubblicità sui social. Devi far sapere a più persone possibili del tuo romanzo, il che implica usare più piattaforme per diffondere la notizia. Dovresti postare regolarmente notizie al riguardo per far sì che anche gli altri oltre gli amici e la famiglia lo sappiano. Prova con:
    • Blogs/Tumblr
    • Facebook
    • Twitter
    • Goodreads (come Facebook ma per libri/autori)
    • Instagram
  3. 3
    Vai ad eventi locali e firma copie. Se fai comparsate in luoghi in cui il pubblico sarà presente, di sicuro venderai più copie. Chiedi se librerie locali, stazioni radio o biblioteche possono ospitarti per un'intervista o una firma delle copie. Se fai un'apparizione pubblica e riesci a incantare il pubblico con il tuo charme, portandolo a leggere il tuo libro, avrai molti più compratori che non se lo spedissi da qualche parte.
    • Se poi riuscissi a spuntare un qualche accordo in una libreria locale sarebbe perfetto.
    • Un ottimo modo per farsi pubblicità è essere pubblicato in un blog oppure una rivista online. Cerca quelli che mirano al pubblico dei lettori e chiedi se possono ospitarti fra le loro pagine.
  4. 4
    Crea una mailing list. Se riesci a far iscrivere un numero di fan, sarai un passo più avanti verso il far avere il tuo libro a chi non ti conosce. Fai in modo che le persone si iscrivano via mail e manda loro informazioni su eventi o notizie. Usare la mailing list è una strategia per costruire relazioni più intense con i tuoi fan, mentre farlo troppo spesso e in modo non professionale potrebbe portarli a smettere di seguirti. Fai del tuo meglio per mantenere vivo l'interesse in queste liste e i tuoi fan probabilmente le consiglieranno ad amici e parenti a loro volta.
  5. 5
    Fai molto marketing. Non è facile, per questo si studia anni e anni. Tuttavia, se tratti la vendita di libri come un business e fai moltissimo marketing, venderai di più di quanto solitamente fanno gli autori che si auto-pubblicano. Assumi un agente di marketing che ti aiuti o fai qualche ricerca da sola. Alla fine varrà i soldi e il tempo spesi perché ci guadagnerai e centinaia di lettori ti scopriranno.[3]
    Pubblicità

Consigli

  • Se non vuoi vendere i tuoi libri, potresti donarli o scambiarli con altri!

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 8 929 volte
Categorie: Libri
In altre lingue
Questa pagina è stata letta 8 929 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità