Come Vendere Scarpe

In questo Articolo:Vendere Scarpe di PersonaVendere Scarpe Tramite InternetChiudere una VenditaRiferimenti

Tutti hanno bisogno di scarpe e la maggior parte di noi ne ha più del necessario. Ma come si possono vendere scarpe a chi già le possiede? Che si tratti di un negozio o una vendita on-line (analizzeremo entrambi i casi), la risposta è "con competenza e un sorriso". Grazie a queste due qualità acquisirai nuovi clienti che ti resteranno fedeli nel corso della vita, garantendo il successo della tua attività.

Parte 1
Vendere Scarpe di Persona

  1. 1
    Informati sul prodotto meglio dei tuoi clienti. Il cliente viene da te per la tua conoscenza, la tua competenza e il migliore assortimento che può trovare sul mercato. In questa situazione devi essere l'esperto. Non basta mostrare le scarpe, ma bisogna anche spiegare qualcosa di nuovo sul prodotto. Di che materiale è fatto? Per quel stagione è indicato? A che cosa si è ispirato chi ha disegnato il modello?
    • Puoi anche offrirgli qualcos'altro, se il primo paio di scarpe da cui è stato attirato non soddisfa le sue esigenze. Avendo una conoscenza approfondita di tutto ciò che hai da proporgli, non dovrai far altro che trovare qualcosa che colpisca il suo sguardo.
  2. 2
    Conosci la tua clientela e ciò che di cui è in cerca. Con il tempo imparerai a riconoscere i vari tipi di clienti (in generale, ovviamente). Riuscirai a distinguere chi ha una esigenza ben precisa da chi passa semplicemente per dare uno sguardo, chi sa esattamente ciò che sta cercando da chi non ha idee chiare. Al di là di questo, non esitare a rivolgere qualche domanda. Cerca di conoscere i tuoi acquirenti. In fin dei conti, più informazioni avrai, più tempo e denaro potrai risparmiare!
    • Saluta e soddisfa le esigenze di ogni cliente che entra in negozio. Per iniziare a costruire un rapporto, sorridi e avvicinati a lui il più presto possibile, ma senza piombargli addosso. Dagli qualche secondo affinché valuti la merce e poi accoglilo, chiedendogli come puoi aiutarlo.
  3. 3
    Fai sedere il cliente affinché provi le scarpe. Offriti di misurare entrambi i piedi per assicurarti che la taglia sia esatta al 100%. Le misure possono variare anche da marca all'altra. Quando è seduto, chiedigli a quale uso destinerà le scarpe che intende provare in modo da individuare le sue esigenze e servirlo al meglio.
    • Recati in magazzino e porta le scarpe che ha richiesto, possibilmente anche le misure leggermente più grandi o più piccole, se necessario (soprattutto se ti ha precisato che, a volte, il suo piede oscilla tra due misure).
  4. 4
    Proponi una serie di scelte. Per esemplificare, una cliente è in cerca di un paio di scarpe coi tacchi, color nudo e opache. Sceglie un modello e ti chiede se può provare la sua misura. Mentre vai a prenderle, portale anche un modello che ritieni possa piacerle in base alle sue richieste. È probabile che non abbia neanche notato le altre scarpe nella fretta di trovare le calzature perfette.
    • È ancora più importante se sai di avere altre scarpe non esposte in vetrina. Questo è il motivo per cui è opportuno conoscere l'inventario come il palmo della propria mano, perché potrebbe presentarsi un'opportunità di vendita che altrimenti non riusciresti a cogliere.
  5. 5
    Informa il cliente sul prodotto. Spiegagli la qualità, la linea, il comfort e il valore del prodotto. In questo modo potrai offrirgli soluzioni e vantaggi. Se conosci varie opinioni su una determinata calzatura, esponile ai nuovi clienti. Mettili al corrente delle impressioni di altri acquirenti: per esempio, è molto comoda oppure è un modello che ha uno stile più accattivante di altri.
    • Al giorno d'oggi siamo abituati ad avere a portata di mano ogni genere di informazione. Esiste un'applicazione per tutto che risponde alle nostre domande. Tuttavia, quando si tratta di vendita al dettaglio in cui si stabilisce un rapporto personale, sei tu il genio che ha tutte le risposte. Dando tutte le informazioni possibili, eviterai che i clienti ti restituiscano la merce e che siano insoddisfatti, ma ti assicurerai anche che abbiano quello che cercano e che possano usarlo tutti i giorni.

Parte 2
Vendere Scarpe Tramite Internet

  1. 1
    Trova o crea un inventario di scarpe. Per vendere scarpe, naturalmente devi avere scarpe da vendere! È possibile acquistarle direttamente da un distributore o confezionarle da sé. Basta procurarsele a un buon prezzo!
    • Avrai bisogno di un vasto assortimento di scarpe di tutte le misure e di più paia per ognuna. Si tratta di un grande investimento, soprattutto se non arrivi a venderle tutte. Se non hai a disposizione migliaia di euro da investire in calzature eleganti, puoi unirti a un venditore di scarpe già presente sul mercato che necessiti della tua competenza.
  2. 2
    Apri un negozio online. Con la tecnologia odierna, quasi tutti hanno la capacità di fare qualsiasi cosa. Puoi proporre i tuoi prodotti su Internet che tu abbia tre o 30.000 paia di scarpe da vendere. Pertanto, avrai bisogno di una vetrina. Ecco le principali da prendere in considerazione:
    • Il tuo sito web
    • eBay
    • Etsy
    • Craigslist
    • Campagna di Google Shopping
  3. 3
    Includi tutti i dettagli necessari nella descrizione del prodotto. Nessuno comprerà scarpe se non riceve informazioni al riguardo. L'assenza di una descrizione non solo sarà un deterrente per l'acquisto, ma può anche causare diffidenza nei clienti, lasciando un'impressione di incertezza riguardo al sito web o all'annuncio. Chi lo legge potrebbe chiedersi il motivo per cui il venditore ha omesso di proposito le informazioni. Ecco ciò che devi considerare:
    • Elenca le misure originali e gli equivalenti internazionali come riportati dal produttore. Se non conosci le misure originali, elenca le misure relative alla lunghezza e alla larghezza, esterne quanto interne.
    • Descrivi il colore, lo stile (elegante, casual, sportivo, ecc.) e il modello (Oxford, Brogue, da basket, ecc.) nel modo più preciso possibile.
    • Elenca i materiali da cui è composta la scarpa e descrivi il metodo di fabbricazione, se possibile.
    • Se le scarpe non sono nuove, descrivi nel dettaglio le loro condizioni, rilevando eventuali difetti.
  4. 4
    Fotografa ogni scarpa. Scatta fotto chiare e precise da tutte le angolazioni e mostrale nel modo migliore possibile. Le misure sono fondamentali solo per la calzata. Di solito, chi acquista scarpe è più interessato allo stile, perciò le foto sono molto importanti.
    • Scatta belle foto, assumendo persino un fotografo, se necessario. Le immagini devono corrispondere alla realtà, ma essere anche convincenti. Assicurati che ogni scarpa sia posizionata su uno sfondo bianco e che ogni dettaglio possa essere visto da diverse angolazioni.
  5. 5
    Riporta anche le differenze specifiche per ogni marca. Talvolta, le marche hanno misure (lunghezza e larghezza) che differiscono rispetto alla norma. In tal caso, includi questi dettagli, come le dimensioni interne della scarpa. Vuol dire misurare l'interno della calzatura lungo la suola, dal tallone alla punta. Il 40 o il 39 di una marca possono differire in modo significativo rispetto alle misura di un'altra.
    • Diciamo che un paio di Steve Madden di misura 40 può effettivamente corrispondere a un 40 e 1/2, mentre un paio di Jimmy Choo di misura 39 può equivalere a un 40. Le piccole differenze contano, soprattutto quando si acquista tramite uno schermo. Se includi la misura della suola interna, potrai evitare domande superflue da parte degli acquirenti.
  6. 6
    Se le scarpe sono usate, sii onesto. Riguardo alle condizioni delle scarpe usate, offri descrizioni e documentazioni accurate. Se non sono nuove, non sei molto preciso scrivendo "poco sfruttate" o "affare!". Spiega come sono state utilizzate: vale a dire, "indossate un paio di volte, qualche segno di usura sulla superficie di contatto, piccoli graffi sul tacco, ma tomaia di pelle intatta". In questo modo, tranquillizzerai il cliente e darai l'impressione di essere un venditore responsabile e onesto..
    • Includi le foto di eventuali difetti o segni di usura. Eviterai che l'acquirente si arrabbi in seguito, credendo di essere stato mal informato o persino ingannato.
    • Piccole aggiunte alla tua inserzione ti aiuteranno a evitare tentennamenti nel contatto da parte di compratori o di potenziali clienti che possono avere qualche domanda. Più completa sarà l'inserzione, più catturerà la loro attenzione.
  7. 7
    Stabilisci prezzi di spedizione equi. Se le scarpe hanno un prezzo ragionevole, ma la spedizione costa eccessivamente, i clienti troveranno un altro posto dove spendere i propri soldi. Offri diverse opzioni, che possono andare dalla consegna veloce a un servizio più economico, ma non così rapido. E assicurati che le scarpe possano arrivare a destinazione senza subire alcun danno.
    • A volte è possibile spedire le calzature a un prezzo inferiore se la confezione non prevede lo scatolo. È sempre interessante per gli acquirenti avere più di un opzione per la consegna. Dando la facoltà di scegliere se preferiscono lo scatolo originale delle scarpe o no, consentirai loro di risparmiare sulle spese di spedizione.
  8. 8
    Stabilisci qualche offerta e promuovi il tuo sito. Se sei un imprenditore in erba (e anche se non lo sei), dovrai trovare un modo affinché le tue scarpe arrivino ai piedi dei potenziali clienti. Fai qualche offerta sui primi acquisti e ai clienti che hanno già comprato in passato. Acquista spazi pubblicitari su altri siti web, come Facebook. Sfrutta il passaparola nella tua zona in modo da poter espandere lentamente la tua clientela.
    • Le scarpe non rientrano nella stessa categoria di altri articoli: è un settore in cui i clienti sono sempre alla ricerca di sconti. Se hai difficoltà a vendere un modello, una marca o una misura particolare, applica uno sconto. Vedrai volare via le scarpe dai tuoi scaffali al nuovo prezzo stabilito.

Parte 3
Chiudere una Vendita

  1. 1
    Butta il nome di una celebrità. Con molte persone essere essenziali quando si tratta di persuaderle. Tutti desideriamo essere alla moda, sembrare tipi in gamba e avere un bell'aspetto. Se dici che Kobe Bryant o Kim Kardashian, per esempio, indossano una determinata marca di scarpe, c'è la possibilità che stimolerai l'interesse del cliente. Spesso osserviamo le celebrità per avere qualche spunto sulle tendenze, e la tua è la situazione perfetta per mettere a frutto un simile richiamo.
    • Detto questo, con alcune persone può ritorcersi contro. Fai del tuo meglio per capire il cliente. Se si veste e si comporta cercando di valorizzare la sua individualità, forse è meglio non citare le celebrità. Alcune persone, solo a sentire il nome di "Kim Kardashian", corrono nella direzione opposta.
  2. 2
    Diventa loro amico. Tutti abbiamo avuto esperienze con commessi superficiali, scostanti e che non sembrano voler vendere la merce. In qualità di clienti, come ci comportiamo in situazioni simili? Normalmente, andiamo via. Per poter vendere, devi essere cordiale e simpatico. Racconta dei dolori che qualche particolare tipo di calzatura ti ha causato, se le circostanze lo consentono. Presentati come una persona molto informata e che ha una certa esperienza nel settore delle calzature perché anche in questo modo potresti avere buone opportunità di vendita. Se sei amichevole e aperto, probabilmente i clienti si fideranno di più e ritorneranno da te in futuro.
    • I consumatori vanno giudicati per il loro valore generale, non per quello che acquistano. Uno scialacquatore che arriva a spendere solo una volta 1.000 euro per un singolo paio di scarpe è meno prezioso di un cliente che ha risorse economiche inferiori, ma che spende 50 euro per un paio di calzature una volta al mese ogni anno. Tienilo a mente quando scegli quale genere di cliente ricoprire di attenzioni – non è così ovvio come sembra.
  3. 3
    Rivolgi apprezzamenti sullo stile. Quando un cliente valuta quali scarpe comprare (o se comprarle), non esitare a fare qualche complimento (a patto che siano credibili, naturalmente). Se indossa un paio di scarpe piuttosto eleganti, evidentemente gli piace vestirsi per fare colpo. Lusingalo, dicendo: "Vedo che ha molta classe" o qualcosa di simile. Se porta un paio di Nike, probabilmente è un tipo casual o sportivo. Indipendentemente da quello che indossa, rivolgigli qualche complimento. Comunicagli che deve fidarsi del suo gusto quando fa acquisti.
    • Fai complimenti anche su come gli stanno le scarpe, ovvero se gli stanno bene. Se prova diverse paia, digli quali gli donano di più e perché.
    • Non essere ridicolo. Se è chiaro che una cliente si è appena buttata giù dal letto, non farle complimenti per i capelli e il trucco. Consigliale un modello adatto ai suoi impegni di vita frenetici e rivolgile i tuoi complimenti quando lo prova. Sembra pronta per un red carpet, non è vero?
  4. 4
    Metti premura. Se un cliente sembra temporeggiare, prova a dargli un motivo per comprare subito. Magari si tratta di un prezzo speciale che durerà per poco tempo o di un modello che va a ruba. Non può attendere. In caso contrario, corre il rischio che l'articolo non sia più disponibile.
    • Prova il trucco del "tutto esaurito". Se capisci che il cliente è alla ricerca di un particolare tipo di scarpe, digli che andrai a vedere se è avanzato un paio in magazzino. Vai sul retro, attendi qualche minuto ed esci trionfante! Di' al cliente che è stato fortunato perché si tratta dell'"ultimo" paio disponibile!
  5. 5
    Chiudi la vendita. Quando chiudi una vendita, ricordati di ringraziare il cliente per la scelta. Dagli un biglietto da visita, informalo su eventuali prossime promozioni e digli di tornare in caso di problemi, in modo che provvederai a risolverli in maniera soddisfacente. La prossima volta che avrà bisogno di un paio di scarpe (o se gli amici dovessero chiedergli un negozio dove acquistare calzature), il tuo nome sarà il primo che gli verrà in mente.
    • Se puoi, incentivalo a tornare da te. Stabilisci una promozione in cui, se acquista un prodotto ora, il prossimo mese potrà comprare un altro paio di scarpe a metà prezzo. Cerca di trasformare i nuovi clienti in clienti abituali. E quanto più la loro esperienza presso il tuo punto vendita sarà indimenticabile, più saranno alte le probabilità che ritornino.

Consigli

  • Di' sempre al cliente il tuo nome. Non solo vendi scarpe, ma offri anche un servizio piacevole e personalizzato.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Business

In altre lingue:

English: Sell Shoes, Português: Vender Sapatos, Deutsch: Schuhe verkaufen, Français: vendre des chaussures, Русский: продавать обувь, Español: vender zapatos, Bahasa Indonesia: Menjual Sepatu

Questa pagina è stata letta 8 447 volte.
Hai trovato utile questo articolo?