Il pino è un legno resistente e robusto largamente impiegato per i mobili. I tavoli, le librerie, i letti e le sedie spesso sono costruiti con questo tipo di legno. Verniciare un mobile dà un tocco di freschezza alla stanza e anche a tutta la casa. È una maniera semplice ed economica per decorare l’ambiente. Anche un vecchio mobile semplice avrà un look decisamente migliore. Vernicia tutti i vecchi mobili in pino che hai in casa. È una soluzione con un rapporto costo/beneficio migliore rispetto a comprare un nuovo arredamento, senza contare che potrai sfogare la tua creatività e originalità.

Passaggi

  1. 1
    Riempi i buchi e le imperfezioni del legno. Controlla se ci sono graffi e incisioni e usa dello stucco o un filler apposito per livellare la superficie. In questo modo puoi lavorare su un legno omogeneo. Puoi trovare lo stucco nei negozi di bricolage.
  2. 2
    Leviga il pino. Usa uno smeriglio a mano o una levigatrice elettrica e passa tutta la superficie per renderla liscia e regolare. Questo processo è indispensabile per preparare il legno alla verniciatura.
    • Dopo averlo levigato, assicurati che il legno sia liscio. Spolveralo con un panno umido, così rimuovi ogni residuo di segatura o altri detriti che si sono formati con lo smeriglio.
  3. 3
    Applica il primer. Si tratta di un passaggio essenziale perché il primer tratta il legno e fornisce al colore una superficie su cui aderire. Usa un pennello e segui la direzione delle fibre del legno. Anche se stendi diverse mani, il primer può assumere un aspetto “a macchie”. Non preoccuparti, il legno non deve avere un aspetto perfetto in questa fase. Aspetta tutta la notte che il primer asciughi.
  4. 4
    Scegli il colore. Usa un pennello per stenderlo sopra il primer. Utilizza un pennello da 5 cm per essere certo che il risultato sia uniforme. Un pennello di medie dimensioni ti consente di ricoprire il mobile con ampie pennellate, pur mantenendo il controllo dei dettagli e delle piccole parti del legno. Vernicia sempre seguendo la direzione delle fibre con passaggi uniformi e lisci. Aspetta che la prima mano si asciughi durante la notte.
  5. 5
    Applica la seconda mano. Quando la prima è del tutto asciutta, puoi stendere la seconda. Di solito tre mani conferiscono un colore brillante e pieno.
  6. 6
    Lascia che il legno di pino si “stabilizzi” per una settimana. Così facendo sei sicuro che la vernice è completamente asciutta, non toccare né usare il mobile durante queste periodo di tempo.
    Pubblicità

Consigli

  • Ricorda di stendere il primer e la vernice in un luogo ben ventilato per evitare di essere sopraffatto dai fumi tossici.
  • Puoi usare sia i colori a olio che ad acqua. In entrambi i casi puoi seguire le stesse istruzioni, ricorda solo che le vernici a olio hanno bisogno di un primer a olio.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Stucco per legno
  • Levigatrice
  • Primer
  • Vernice
  • Pennello

wikiHow Correlati

Come

Rimuovere una Placca Antitaccheggio

Come

Liberare lo Scarico della Doccia

Come

Verniciare una Bicicletta

Come

Sistemare un Letto che Cigola

Come

Verniciare il Cemento

Come

Chiudere l'Impianto Idraulico Facilmente e Velocemente

Come

Autoprodurre Argilla Polimerica

Come

Tingere il Poliestere

Come

Sistemare i Graffi sui Pavimenti di Parquet

Come

Rimuovere la Ruggine dalla Bicicletta

Come

Creare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di Pitagora

Come

Creare una Tasca da Pasticcere

Come

Costruire una Scala

Come

Rimediare a uno Slime Liquido
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 7 478 volte
Categorie: Fai da Te
Questa pagina è stata letta 7 478 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità