Come Verniciare l'Esterno di una Struttura in Legno

Ecco come verniciare l'esterno di una struttura in legno.

Passaggi

  1. 1
    Comincia la preparazione con un'idropulitrice. Con essa potrai pulire in maniera efficace la superficie da verniciare, ma dovrai fare attenzione a non tenere il getto troppo vicino a essa, o rischierai di danneggiarla, facendo penetrare acqua al suo interno. Comunque, secondo una regola prevalente, non si deve usare l'idropulitrice, a meno che non si lasci asciugare il legno per circa un mese prima di verniciarlo. Non bisogna verniciare il legno bagnato, ma la scelta sta a te.
  2. 2
    Per strutture di dimensioni molto rilevanti, potrebbe essere più conveniente usare delle impalcature piuttosto che una scala.
  3. 3
    Strofina eventuali muffe con candeggina e acqua. Poi, risciacqua con abbondante acqua.
  4. 4
    Prepara tutti i chiodi con un perno o un punteruolo.
  5. 5
    Avvita tutte le finiture e le assi staccate.
  6. 6
    Carteggia la vernice che si sta staccando. La levigatrice Makita a disco da 12.5 cm è l'ideale. Mai usare la carta abrasiva finissima, perché non dura molto ed è difficile da gestire. Usa dei dischi compatti di carta abrasiva con grana variabile da 80 a 120 a seconda delle tue necessità. Puoi levigare molto delicatamente con la parte esterna della cartavetro per evitare che si formino segni o graffi. Se usata correttamente, ogni disco dovrebbe durare per mezza giornata o per un giorno intero.
  7. 7
    Quando carteggi della vernice che si stacca, usa una mascherina da verniciatore per evitare di inalare le polveri. Le vernici usate in passato contenevano piombo e potrebbero avvelenarti. Strofinando la vernice ridurrai le polveri.
  8. 8
    Per coprire viti, chiodi o tubi arrugginiti usa un prodotto specifico per ruggine. Quando lo applichi, metti una mascherina apposita provvista di filtro.
  9. 9
    Sostituisci eventuali vetri rotti o macchiati. I telai delle finestre consumati possono essere carteggiati e protetti con una copertura in fibra di vetro: usa dell'olio di semi di lino per trattare il legno marcio o troppo secco e stendi una mano di primer a base di olio. Non usare mai primer a base acqua per esterno, dato che non faranno presa sul legno.
  10. 10
    Versa la vernice in un contenitore, possibilmente compatibile con un vassoio da rulli, magari con un gancio o una maniglia per appenderlo comodamente mentre lavori sulla scala o sull'impalcatura. Stendi la vernice con un rullo lungo per eseguire il lavoro velocemente. Un pennello angolare acrilico di circa 9 cm è leggero, semplice da usare e utile per quasi ogni applicazione. La verniciatura a spruzzo è più rapida, ma non avrai mai la stessa qualità della verniciatura a mano, poiché la vernice utilizzata è solitamente più diluita per la pistola a spruzzo. Diffida di chi usa i materiali più economici e dei metodi più rapidi per ridurre i costi: spesso applica costi alti, eseguendo lavori di bassa qualità.
  11. 11
    Passa lo stucco e il riempitivo. Il riempitivo si attaccherà meglio alla vernice che al legno grezzo. Riempi tutti i buchi delle viti e dei chiodi e qualsiasi altra apertura con un diametro fino a 5 cm. Lascia asciugare il riempitivo per più di un giorno prima di verniciare. Puoi anche usare un riempitivo in fibra di vetro per i fori di dimensioni superiori. Usa dello stucco elastomerico verniciabile per le rotture verticali e per impermeabilizzare telai verticali come quelli di finestre e finiture. Non stuccare fra le assi orizzontali di legno sovrapposte; cerca di aprire quelle che sono già state sigillate per aumentare la traspirabilità, anche se è difficile farlo e potrebbe non essere necessario.
  12. 12
    Prima di verniciare, dovrai passare una mano di primer su tutta la struttura esterna. Se non vuoi usare un primer da esterno, l'ossidazione sulla vernice già presente brucerà quella nuova, facendola staccare dopo 1 anno o 2. Usando un primer da esterno, la vernice durerà più di 10 anni.
  13. 13
    Scegli la vernice. I colori più chiari rifletteranno i raggi solari, mentre quelli più scuri li assorbiranno e tenderanno a rovinarsi prima. Meglio passare 2 mani di pittura acrilica al 100% su un primer a base di olio, perché 2 mani dureranno più di 1. La vernice a base di lattice da esterno non durerà. Una verniciatura su superficie esterna ben eseguita dovrebbe durare dai 10 ai 15 anni e, come spesso accade, le vernici migliori costano di più.

Avvertenze

  • Verniciare una superficie esterna può essere pericoloso quando si lavora ad altezze rilevanti. Se usi scale molto alte, ricordati di assicurarle alla struttura, ma ricorda che l'impalcatura è sempre la soluzione più sicura perché, in caso di caduta, si riesce quasi sempre a trovare un appiglio stabile. Immagina sempre cosa potrebbe succedere, valutando lo scenario peggiore per evitare ogni tipo di rischio.
  • Per verniciare superfici inclinate, assicura una fune molto lunga a un contrappeso posto dal lato opposto rispetto alla zona da verniciare, e passa la fune sopra ad essa, tenendo il pennello con una mano e la corda con l'altra. Magari, fai in modo che qualcuno ti passi l'occorrente.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Fai da Te

In altre lingue:

English: Paint the Exterior of a Wooden Structure, Español: pintar el exterior de una estructura de madera, Русский: покрасить деревянный фасад, Português: Pintar a Parte Exterior de Uma Estrutura de Madeira

Questa pagina è stata letta 2 037 volte.

Hai trovato utile questo articolo?