Da Veronica Lake e Marilyn Monroe negli anni Quaranta e Cinquanta a Dita von Teese oggi, le pin up sono state appese su muri e cartelloni pubblicitari per generazioni e amate e ammirate da uomini e donne. A prescindere dalla taglia, queste ragazze indossano abiti che accentuano le loro curve mettendo in evidenza il loro fascino, cosa che le rende bellissime, divertenti ed eleganti allo stesso tempo. Per diventare tu stessa una pin up, devi trovare il giusto equilibrio tra stile, bellezza naturale, grazia e sicurezza.

Parte 1 di 3:
I Capelli

  1. 1
    Fatti i capelli ricci. La chioma arricciata in punta era un'acconciatura molto popolare tra le pin-up. Spesso, ottenevano i ricci con una "permanente", processo che rendeva i capelli più docili, ma puoi raggiungere lo stesso risultato anche senza usare prodotti chimici.
    • Come ottenerli: metti un po' di gel sulle radici di una sezione di capelli umidi, poi falla girare attorno al dito fino ad arrivare al cuoio capelluto; puoi decidere tu in che direzione arricciarla. Togli il dito dalla ciocca e ferma il boccolo. Ripeti su ogni ciocca e lascia che i capelli si asciughino e quindi togli le mollette.[1]
    • Online puoi trovare innumerevoli modi autenticamente vintage per acconciare i tuoi ricci. Ci sono anche dei libri che mostrano come realizzare queste acconciature.
    • Puoi anche usare i bigodini riscaldati o un arricciacapelli, sebbene sarà necessaria molta pratica prima di ottenere lo stile giusto.
  2. 2
    Considera l'uso di una parrucca. Se hai i capelli molto corti o non hai voglia di farti i ricci, scegli una parrucca con un'acconciatura nello stile pin up che preferisci; puoi facilmente trovarle su Internet.
  3. 3
    Aggiungi un accessorio. I capelli delle pin up erano molto semplici e non usavano molti prodotti, ma sentiti libera di aggiungere un po' di personalità al tuo look con l'aiuto di qualche accessorio.
    • Puoi mettere un fiore tra i capelli, usare una bandana o un bel fiocco[2]. Puoi anche usare mollettine o pinze.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Il Trucco

  1. 1
    Inizia con una pelle pulita e idratata; dev'essere libera da imperfezioni. Trova dei buoni prodotti per la cura della pelle e usali quotidianamente.
  2. 2
    Stendi il fondotinta. Le pin-up devono avere una pelle perfetta, quindi usa un buon fondotinta che si avvicini il più possibile al tuo colore naturale. Aggiungi un correttore in crema per nascondere eventuali occhiaie o imperfezioni, poi passa la cipria per fissare il trucco.
  3. 3
    Curati le sopracciglia. Pettinale e falle risaltare. Per prima cosa, spazzolale fino a renderle ordinate, poi aggiungi della polvere o una matita per sopracciglia che sia di una o due tonalità più scura della tua pelle[3]. Ti permetterà di ottenere un tocco di intensità, senza farti sembrare troppo appariscente.
    • Se è passato un po' dall'ultima volta che hai usato le pinzette, fallo prima di pettinarle e colorarle.
  4. 4
    Trucca gli occhi. Insieme alle labbra, sono il punto principale del trucco di una pin-up.
    • Applica un ombretto color vaniglia o champagne su tutta la palpebra superiore[4], per il contorno usa un colore neutro più scuro e sfuma.[5]
    • Quindi, usa l'eyeliner liquido nero, assicurandoti di disegnare un ricciolino all'angolo esterno dell'occhio[6]. È ciò che viene chiamato "Occhio di gatta".
    • Lascia asciugare l'eyeliner e poi applica almeno due mani di mascara allungante e rinforzante. Sarebbe meglio provare questo look un po' di volte prima di usarlo in pubblico.
    • Per un tocco in più, prova ad applicare delle ciglia finte, prima del mascara. Può essere difficile, ma ne vale la pena.
  5. 5
    Pensa alle labbra; quelle delle pin up dovrebbero essere rosse (la tonalità dipende dal colore della tua pelle).[7]
    • Delinea la forma delle labbra con una matita rossa e, quando arrivi al centro, crea un arco di cupido ben marcato, a forma di "V". Completa il look con un rossetto che si abbini al colore della matita[8]. Non dimenticare di eliminare eventuali sbavature!
    • A prescindere dal colore della tua pelle, esiste la tonalità di rosso che fa per te[9]. Ce ne sono un'infinità tra cui scegliere, da rosso sangue a ciliegia o rosso fuoco e così via. Divertiti a sperimentare!
  6. 6
    Aggiungi un marchio di bellezza. Usa una matita marrone per disegnarti un neo sul viso. Nero sarebbe troppo appariscente; un marrone scuro, invece, risulterebbe più realistico.
  7. 7
    Non dimenticare le unghie. Rosso scuro, ramato o rosa sono colori perfetti ma puoi anche provare il nero, che andava molto di moda. Tienile medio-lunghe, con le punte affusolate e sottili ma non taglienti.
    • Le ragazze pin up, lasciavano spesso la mezzaluna delle cuticole senza smalto o usavano la french manicure.[10]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Il Guardaroba da Pin Up

  1. 1
    Ispirati agli anni Quaranta e Cinquanta. Il tuo obiettivo è creare una seducente silhouette a clessidra; chemisier e cinture strette in vita sono perfetti.
    • Ispirati allo stile delle pin up del passato che più ammiri. Ava Gardner, Jayne Mansfield, Sophia Loren, Elizabeth Taylor, Lena Horne, Dorothy Dandridge, Kim Novak, Jane Russel, Betty Gable e Marilyn Monroe sono tutte ottimi modelli da seguire.
    • Anche usando queste donne come riferimento, trova il tuo stile unico; è ciò che rende l'esperienza del vestirsi da pin up più divertente e appagante.
  2. 2
    Dai un'occhiata nei negozi vintage e dell'usato. Cerca degli autentici pezzi vintage, come abiti a ruota, gonne a tubino, calze con tallone cubano, scarpe décolleté arrotondate in punta, sottogonne, cardigan con maniche a ¾ o lunghe e pantaloni alla Capri a vita alta; per fare qualche esempio.[11]
    • Se non abiti vicino a uno di questi negozi, puoi cercare questi abiti su Internet. Puoi anche acquistare riproduzioni di abiti vintage su siti di aziende come Bettie Page Abbigliamento e Stop Staring![12]
    • Gli abiti vintage sono stati effettivamente prodotti in quell'epoca precisa, mentre quelli retrò prendono come modello quelli del passato, ma sono stati realizzati più recentemente. Se i vestiti che possiedi sono stati fatti prima degli anni Ottanta, cerca il marchio "made in USA" o quello del tuo paese; sull'etichetta dev'essere sempre espresso il paese della creazione; se trovi la scritta "made in Cina", è segno che l'abito non è affatto vintage.
    • I vestiti in cotone, lino o altri tessuti naturali hanno più probabilità di essere effettivamente d'epoca.
    • Invece di acquistare abiti, potresti trovare delle stoffe con stampe d'epoca e realizzarli tu stessa. Richiede tempo e un po' di manualità; è meglio comunque lasciarlo fare a chi ha esperienza nel cucito.
  3. 3
    Riutilizza quello che hai già. Alcuni abiti nel tuo guardaroba, come maglioni con il collo alto o scollo a V, erano di moda in quegli anni; usali per il tuo nuovo look. Prova anche a mettere un cardigan abbottonandolo sulla schiena.
  4. 4
    Acquista un reggiseno con ferretto. È quello che ti serve per avere la figura di Marilyn Monroe, che era di gran moda nell'epoca delle pin up.
  5. 5
    Investi in un busto o un corsetto. I vestiti stile anni Quaranta e Cinquanta sono disegnati per essere indossati con indumenti di base, considera quindi l'eventualità di investire nell'acquisto di un corsetto vintage che ti darà una silhouette invidiabile.
    • Anche se non hai una forma a clessidra, questi indumenti ti aiuteranno a fingere di averla![13]
    Pubblicità

Consigli

  • Il profumo può aggiungere un tocco in più. "My Sin" è ormai fuori produzione, ma puoi spruzzarti un po' di Vertivert, White Diamonds (alternativa più economica dell'Elizabeth Taylor) o Chanel n.5. Mettine un po' su un batuffolo di cotone e nascondilo nel reggiseno; in questo modo non sprecherai troppo profumo.
  • Guarda dei film degli anni Quaranta e Cinquanta per farti venire nuove idee.
  • Il Rockabilly è una rivisitazione moderna dello stile pin up ed è anche uno stile di musica spesso associato al burlesque. Oltre allo stile classico da pin up, ciliegine, look leopardato, rose, sugar skull (teschi di zucchero) sono tra i motivi più popolari per vestiti e borsette. Molto diffusi sono anche passeri, fiocchi, rose, stelle, sugar skulls (teschi messicani), e accessori in stile casinò e nautico.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Soldi da spendere
  • Rossetto rosso
  • Fondotinta e correttore
  • Eyeliner liquido
  • Mascara
  • Matita per sopracciglia
  • Abiti vintage o retrò

wikiHow Correlati

Come

Indossare Scarpe di Taglia più Grande

Come

Sistemare delle Scarpe che Fanno Male

Come

Mettere i Lacci alle Scarpe

Come

Restringere i Vestiti Lavandoli

Come

Fare il Tuo Profumo Personale

Come

Fare un Massaggio alla Schiena

Come

Creare Tagli sulle Sopracciglia

Come

Snellire le Guance con Alcuni Semplici Esercizi

Come

Applicare le Unghie Finte senza Colla

Come

Usare lo Shampoo Viola

Come

Realizzare il Balayage

Come

Usare una Pietra Pomice

Come

Sistemare le Scarpe che Cigolano

Come

Farsi Crescere i Baffi
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 34 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 75 269 volte
Questa pagina è stata letta 75 269 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità