Come Visitare Venezia Risparmiando

Venezia è molto rinomata per i monumenti, i canali e le sue mille bellezze, ma non certo per la sua convenienza in termini economici! È facile trovarsi a spendere una fortuna nella città romantica per eccellenza, ma non è necessario. Con un po’ di pianificazione e imitando i veneziani è possibile visitare la città senza spendere capitali. Anche spostarsi in città può costare meno del previsto, specialmente perché è impossibile noleggiare un’auto o prendere taxi e autobus. Essendo Venezia circondata dall’acqua, gli unici metodi possibili per spostarsi sono a piedi o sull’acqua. Visita la città risparmiando: scegli hotel economici, goditi le bellezze gratuite, mangia cose semplici e sfrutta i "bus d’acqua" e le piacevoli passeggiate.

Passaggi

  1. 1
    Cammina il più possibile. Venezia è una città fatta apposta per camminare, piena di strade costruite soltanto per il passaggio di pedoni. Tutto ciò che ti serve è una buona mappa o la volontà di perderti mentre girovaghi.
    • Sfrutta i tour a piedi organizzati, se vuoi vedere i siti storici con l’aiuto di una guida. Le strade strette e contorte di Venezia possono essere frustranti e stancanti, se è la prima volta che visiti questa città.
  2. 2
    Utilizza i "bus d’acqua". Il vaporetto è un battello ideale per spostarsi sull’acqua da fermata a fermata, utilizzato da residenti e visitatori.
    • Controlla gli orari e i tempi di percorrenza; è possibile trovarli appesi in ogni parte della città. Per andare da una estremità del Canal Grande (la stazione ferroviaria) all’altra (San Marco) ci vogliono 20-30 minuti. Puoi salire e scendere a qualsiasi fermata del Canal Grande.
    • Considera quello che vale un biglietto. Un viaggio singolo costa 7€, ma avrai la possibilità di goderti viste splendide lungo il canale, come la basilica di San Marco, i palazzi gotici e le case rinascimentali riportate allo splendore.
  3. 3
    Investi in un abbonamento, se pensi di passare diversi giorni a Venezia e desideri spostarti spesso con il vaporetto. Puoi ottenere prezzi vantaggiosi in base al numero di viaggi che pensi di effettuare.
    • Puoi comprare gli abbonamenti alla stazione ferroviaria o a qualsiasi chiosco che vende i biglietti regolari.
  4. 4
    Usa i traghetti per attraversare il Canal Grande. Se non vuoi percorrere il Canal Grande in tutta la sua lunghezza o cercare un ponte per attraversarlo, puoi prendere una gondola-traghetto per arrivare velocemente dall’altra parte. Ci vuole solo un minuto e costa meno di 1€.
  5. 5
    Scegli un alloggio economico. La maggior parte degli hotel, anche quelli economici, disponge di camere che si affacciano su qualche canale, anche se non si tratta del Canal Grande. Più l’alloggio è distante da San Marco, più sarà abbordabile il prezzo.
    • Valuta l’idea di soggiornare in ostello. Venezia ha numerosi ostelli che offrono un letto in dormitorio ai viaggiatori che vogliono risparmiare.
    • Se resti a Venezia per più di qualche giorno, considera l’idea di cercare alloggio nei sobborghi in periferia, come Mestre o Marghera. I prezzi in queste zone sono solitamente più bassi e raggiungere Venezia in treno o autobus è semplicissimo (il treno da Mestre a Venezia impiega circa 10 minuti).
  6. 6
    Fai pasti semplici e veloci ed evita i ristoranti per turisti. Al contrario di altre città italiane, Venezia non è rinomata per il suo cibo, pertanto è inutile spendere troppo denaro per mangiare mentre stai visitando la città.
    • Assaggia i cicchetti, delle tapas in stile italiano. Puoi ordinare tanti piccoli assaggi, con incluso un bicchiere di vino. Pagherai comunque meno di quanto faresti in un ristorante per turisti.
    • Mangia pizza e panini. Puoi comprarli praticamente in qualsiasi bar a prezzo decisamente inferiore a quello dei ristoranti.
    • Quando cerchi un ristorante o un bar, assicurati che non sia troppo vicino a qualche attrazione turistica molto famosa. Il prezzo di cibo e bevande è generalmente più alto intorno a piazza San Marco e lungo la Strada Nova, la strada turistica principale che collega la stazione ferroviaria a San Marco.
    • Riempi la tua bottiglia d’acqua a una qualsiasi delle 122 fontane pubbliche sparse per la città. L’acqua che sgorga da queste fontane è potabile e completamente gratuita.
  7. 7
    Goditi le viste gratuite o economiche. Per esempio, l’ingresso alla basilica di San Marco è gratuito; puoi anche godere della magia della piazza o fare una passeggiata senza spendere un centesimo.
    • Compra un Museum Pass Venezia. Per 18€ potrai visitare 9 musei in città, inclusi il Palazzo del Doge e il Museo del Vetro sull’isola di Murano.

Consigli

  • Cerca informazioni su siti di recensioni, blog e libri. Chi visita Venezia condivide spesso dettagli del proprio viaggio su siti come TripAdvisor. Puoi anche procurarti una guida turistica per avere qualche consiglio su come risparmiare.

Avvertenze

  • Evita i taxi d’acqua e le gondole. Sebbene siano mezzi di spostamento davvero comodi, sono anche molto costosi. La gondola è particolarmente esosa: potresti arrivare a spendere anche 85€ per un semplice viaggio lungo i canali.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Consigli per il Viaggiatore

In altre lingue:

English: Get Around Venice on the Cheap, Español: movilizarte en Venecia sin gastar demasiado, Français: se promener à Venise à peu de frais, Bahasa Indonesia: Berlibur Murah di Venesia, Русский: дешево отдохнуть в Венеции, Deutsch: Venedig ohne viel Geld erleben

Questa pagina è stata letta 167 volte.
Hai trovato utile questo articolo?