Scarica PDF Scarica PDF

Molte persone che fanno fatica a dimagrire guardano con invidia gli amici più magri che mangiano tutto quello che vogliono, apparentemente senza conseguenze. La dieta e l'attività fisica sono aspetti importanti per mantenere uno stile di vita sano, a prescindere da quanto pesi o da quanti chili ti prefiggi di perdere; tuttavia, esistono alcuni importanti consigli che chiunque può imparare dalle persone di costituzione magra. Alcuni esperti ritengono infatti che prendendo esempio dalle persone magre si ottiene una carica di autostima e sicurezza.[1] Imparando a cambiare la mentalità e lo stile di vita puoi vivere come una persona magra per natura e sentirti meglio con te stesso più velocemente.

Parte 1 di 2:
Cambiare la Mentalità

  1. 1
    Smettila di ossessionarti per il peso. Se stai cercando di dimagrire, può sembrarti impossibile scendere dalla bilancia o provare i vestiti per verificare se stai raggiungendo i tuoi obiettivi. Uno degli spunti più importanti che puoi imparare dalle persone magre per quanto riguarda lo stile di vita e l'atteggiamento è che l'ossessione per il peso non è sana. La gente che non ha problemi di peso non mescola la corporatura o i chilogrammi con la felicità e non dovresti farlo neppure tu.[2]
    • Evita di attribuire al tuo corpo solo giudizi completamente negativi o completamente positivi. Puoi sentirti a tuo agio con il peso attuale e, se vuoi dimagrire un po', ricorda semplicemente a te stesso che sei già una persona meravigliosa, anche se ti stai impegnando duramente per perdere peso.[3]
  2. 2
    Sviluppa un approccio sano verso il cibo. Molte persone, soprattutto quelle che seguono una dieta e/o fanno attività fisica compulsiva, si sentono in colpa quando mangiano. Tale sentimento porta alcuni individui ad avere poca autostima e poca considerazione di sé; di conseguenza, tendono a seguire la dieta o l'attività fisica in maniera ancora più ossessiva. È importante essere consapevole delle scelte alimentari che fai, ma devi anche ricordare che le persone magre non sono fissate o ossessionate da cosa mangiano e dovresti essere così anche tu.[4]
    • Allo stesso tempo, però, il fatto di non assillarti con scelte alimentari troppo rigide non significa neppure mangiare tutto ciò che vuoi in qualunque momento; significa piuttosto essere consapevole che chiunque può avere delle ricadute ogni tanto. Questo non vuol dire rinunciare a mangiare sano per il resto della giornata e non vuol neppure dire che devi allenarti per tre ore dopo esserti concesso uno sfizio. Accetta semplicemente il fatto di aver commesso un errore e poi continua il tuo percorso.[5]
  3. 3
    Trova delle cure vere per la tristezza. Mangiare quando ti senti triste o solo può essere una distrazione calmante, ma in ultima analisi è solo questo: un modo per non pensare ai problemi reali. Quelle preoccupazioni in realtà saranno sempre le stesse, domani e i giorni successivi e non c'è alcuna quantità di cibo confortante che possa veramente risolverli. Le persone magre non associano il cibo alla felicità e quando si sentono tristi o sole tendono a cercare delle soluzioni reali e definitive ai loro problemi.[6]
    • Se ti senti solo, esci e incontra altre persone. Resta in compagnia di amici per un caffè o una passeggiata al parco oppure esci per fare nuove amicizie. Le attività di gruppo sono le sole cose che in fin dei conti possono curare la solitudine; pertanto, evita completamente di cercare conforto nel cibo.[7]
    • Se soffri di disturbi più gravi, come la depressione, rivolgiti a un medico o a uno psicologo. È più probabile che siano la terapia, i farmaci o una combinazione di entrambi a farti sentire meglio, rispetto alle calorie vuote del cibo.
  4. 4
    Accetta la tua vita per quello che è. Alcune persone sono convinte che perdendo semplicemente qualche chilo tutti gli altri problemi nella vita si dissolvano; ovviamente, la realtà è ben diversa. Questo atteggiamento che induce a trovare un "capro espiatorio" è un problema considerevole e può portare a sviluppare aspettative non realistiche in merito al dimagrimento e allo stile di vita. Il fatto di avere qualche chilo di troppo non è la causa dei tuoi problemi sentimentali o lavorativi; devi quindi impegnarti per cambiare tali aspetti o accettare la tua vita e sentirti felice per come sei.[8]
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Restare in Forma e Seguire uno Stile di Vita Sano

  1. 1
    Mangia quando hai veramente fame. Fare spuntini in maniera compulsiva o solo per soddisfare il senso di tristezza è un problema comune, che può portare facilmente a perdere il controllo sul peso. Una delle scelte alimentari migliori delle persone magre che vale la pena imitare è quella di mangiare solo quando sei veramente affamato.[9]
    • Se senti assolutamente il bisogno di fare uno spuntino tra i pasti, prova ad aspettare 15-20 minuti e bevi un bicchiere d'acqua. Se in seguito hai ancora fame, probabilmente hai veramente bisogno di cibo; in caso contrario, difficilmente si tratta di vera fame, ma solo del desiderio di mangiare qualcosa in maniera compulsiva.
  2. 2
    Ricorda che la fame va e viene. Non è un fatto assoluto; la maggior parte della gente prova un improvviso attacco di fame che generalmente tende a scomparire rapidamente, pur senza aver mangiato. Prova a trascorrere diverse ore senza cibo o spuntino e tieni traccia di quanto disagio stai veramente provando; molte persone si accorgono che riescono a resistere fino al pasto successivo, che non hanno sofferto poi molto e che si sentono meglio per il fatto di avere aspettato.[10]
  3. 3
    Mangia in maniera consapevole. Se hai davvero fame e non si tratta di semplice voglia di sgranocchiare il tuo cibo preferito - comportamento che provoca poi il senso il colpa - non c'è nulla di male nell'assecondare un po' questo bisogno. La cosa importante è indulgere solo "in parte". Non devi mangiare l'intera vaschetta del gelato, puoi prenderne solo una porzione ragionevole, soddisfacendo il tuo "desiderio di qualcosa di buono" senza arrivare a provare sensi di colpa.[11]
    • Pratica l'autocontrollo.[12]
    • Avere la possibilità di mangiare comunque il tuo cibo preferito può ridurre le probabilità di abbuffarti.[13]
    • Sia le persone magre per natura sia quelle che devono lavorare molto per mantenersi fisicamente in forma provano lo stesso piacere nel concedersi qualche "sfizio" di tanto in tanto; la cosa importante è evitare di esagerare. Riduci la quantità di cibo quando hai voglia di uno spuntino o di un dolce; sarai comunque soddisfatto e manterrai la fiducia in te stesso.[14]
  4. 4
    Fai attività fisica regolarmente. Le persone magre fanno esercizio e non solo per motivi di peso. L'esercizio aiuta infatti a gestire il dolore e lo stress, riducendo nel contempo i sintomi di depressione e ansia – tutti problemi che portano molte persone a mangiare in maniera compulsiva. Anziché consumare uno snack grasso o dolce quando ti senti ansioso o agitato, esci per fare una passeggiata in bici o una lunga camminata per liberare la mente.[15]
    • Invece di concentrarti sull'essere magro o snello, pensa a seguire uno stile di vita salutare.[16]
    • Gli esperti consigliano di fare almeno 150 minuti di attività aerobica moderata ogni settimana oppure 75 minuti di esercizio fisico ad alta intensità.[17]
    Pubblicità

Consigli

  • Segui un'alimentazione sana, ma non privarti delle cose che ti piacciono.
  • Impara a controllare le porzioni; non c'è alcun problema a concedersi ogni tanto qualche dolcetto o "capriccio", ma non devi esagerare; mangiane un po' per soddisfare il desiderio e poi metti via il resto.
  • Fai attività fisica regolarmente.
  • Mangia lentamente; in questo modo, puoi riuscire a consumare porzioni ridotte e sentirti sazio prima di aver finito il pasto.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non abbuffarti troppo, ma evita anche di patire la fame; devi seguire un'alimentazione completa ed equilibrata.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Sembrare una ModellaSembrare una Modella
Comportarsi da Ragazza RiccaComportarsi da Ragazza Ricca
Far Sviluppare lo Spazio tra le CosceFar Sviluppare lo Spazio tra le Cosce
Pulire il Corpo in Modo NaturalePulire il Corpo in Modo Naturale
Evitare di PiangereEvitare di Piangere
Dimenticare Volontariamente le CoseDimenticare Volontariamente le Cose
Liberarsi dalla RabbiaLiberarsi dalla Rabbia
Fare in Modo che un Desiderio si Realizzi da un Giorno all'AltroFare in Modo che un Desiderio si Realizzi da un Giorno all'Altro
Sconfiggere la DepersonalizzazioneSconfiggere la Depersonalizzazione
Rafforzare il CarattereRafforzare il Carattere
Far Passare Più Velocemente il TempoFar Passare Più Velocemente il Tempo
Piangere e Sfogare le EmozioniPiangere e Sfogare le Emozioni
Trovare la Tua PassioneTrovare la Tua Passione
Diventare Felice Quando Sei TristeDiventare Felice Quando Sei Triste
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 21 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 3 798 volte
Categorie: Sviluppo Personale
Questa pagina è stata letta 3 798 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità