Come Vivere per Strada

In questo Articolo:DormireMangiareCurare l'Igiene Personale

Quello che la maggior parte delle persone spende per abitare in un posto, che sia in una sistemazione permanente, come una casa o un appartamento, o in un albergo (in viaggio), può permettere a un nomade frugale di frequentare gli stessi bar e ristoranti di chi storce il naso quando lo vede dormire in un sacco a pelo vicino a un negozio chiuso del centro. Sebbene non tutte le aree siano ideali per questo stile di vita, puoi essere abbastanza sicuro di aver trovato un posto in cui vivere da nomade ovunque tu veda una consistente popolazione di senzatetto.

Parte 1
Dormire

  1. 1
    Portati dietro sia un sacco a pelo sia un materassino adatto al clima dell'area in cui vivrai. Una combinazione di poncho impermeabile/tela cerata/sacco da bivacco è altrettanto utile se piove spesso.
  2. 2
    Dormi in posti pubblici. Dormire in luoghi pubblici mantiene basso il fattore rischio, giacché desti meno sospetti e le probabilità che la polizia ti infastidisca sono inferiori.
    • Quando ti è possibile, dormi in un parco di giorno. Hai meno probabilità di essere infastidito dalla polizia e di essere rapinato, generalmente fa più caldo e il manto erboso è comodo. I parchi grandi, come il Boston Common e il Balboa Park di San Diego, negli Stati Uniti, ti permettono di trovare con facilità un posto in cui stenderti e dormire per qualche ora.
    • Anche le spiagge sono eccellenti per dormire di giorno, ma stai in un posto in rilievo rispetto al livello dell'alta marea, a meno che tu non voglia essere bruscamente svegliato dall'acqua fredda. Applica la protezione solare o copri il corpo..
  3. 3
    Se di notte devi dormire per strada, trova un'area già frequentata da altri senzatetto. Desterai meno sospetti e la polizia probabilmente non interverrà. Ma ricorda che gli altri nomadi potrebbero provare a minacciarti o persino a derubarti.
    • Se non riesci a trovare un posto in cui dormono i senzatetto, scegline uno abbastanza ben illuminato, ma lontano dal punto di passaggio pedonale. È meglio essere controllato dalla polizia che farti derubare in un vicolo buio.
    • Un altro posto in cui dormire relativamente al sicuro di notte è rappresentato dai tetti degli edifici pubblici. Le persone in genere non ci fanno caso e probabilmente non verrai trovato. Tuttavia, questa azione potrebbe essere considerata uno sconfinamento. Ma è più sicuro che dormire per strada. I tetti preferibili sono quelli piatti e ben protetti, in modo da non correre il rischio di cadere.
    • Edifici abbandonati. Sono ideali per dormire di notte, anche perché avrai un tetto sulla testa qualora piovesse. Tuttavia, non sono completamente sicuri: a volte queste strutture vengono abbandonate a causa della loro instabilità. Dunque è necessario avere cautela. Inoltre, in alcuni casi sono già stati occupati da altri senzatetto.
    • Aree piccole e dagli arbusti densi. Forse dovresti fare più di qualche ricerca per trovare posti del genere. Cercando nelle aree giuste, li troverai. Si tratta di piccoli spazi cespugliosi circondati da alberi e altri arbusti. Regalano un po' di privacy e generalmente sono ottimi per nascondersi.
    • Rifugi dei senzatetto. Questi posti vanno bene per dormire di notte. Si tratta prevalentemente di strutture religiose, come chiese, monasteri, templi e così via. Dai un'occhiata a Google Maps o chiedi in giro per saperne di più. Presta attenzione alle persone con cui condividi la stanza, perché corri il rischio di essere derubato o di stare con gente affetta da malattie contagiose.

Parte 2
Mangiare

  1. 1
    Frequenta i supermercati in cui si offrono assaggini. È un modo facile per reperire cibo, e avrai più possibilità di trovare offerte speciali e prodotti economici.
    • Alcuni supermercati danno via il pane vecchio di un giorno. Chiedi loro di metterne da parte un poco quando ne hai bisogno.
    • Se vivi in Florida, molti supermercati offrono più prodotti rispetto ad altri posti. Ricorda che smettono di servirli alle sette di sera, quando cominciano a ripulire. Cerca di andarci spesso per ricevere cibo gratis.
  2. 2
    Vai in un posto religioso o in cui si fa beneficenza. Puoi recarti in chiesa, presso associazioni religiose e così via e lavorare per qualche ora in cambio di cibo. Riceverai aiuto e creerai una rete di conoscenze.
  3. 3
    Cerca tra i rifiuti. Molti negozi e ristoranti buttano via tonnellate di cibi in eccellenti condizioni. Per ulteriori dettagli, leggi Come Andare a Caccia nei Bidoni dell'Immondizia.
    • Stai attento. Molte persone che vivono per strada ispezionano certi cassonetti a determinate ore, e possono diventare piuttosto territoriali.
  4. 4
    Fai appello al tuo buonsenso per trovare cibo.
    • Le marche generiche sono più economiche e vengono sottoposte alle stesse regole alimentari di quelle famose.
    • I locali come McDonald's offrono gratuitamente i condimenti. Puoi mescolarli su due fette di pane e preparare un sandwich. La salsa barbecue può essere combinata alla senape e alla maionese. Se vuoi uno snack, condisci le patate fritte con una bustina gratis di ketchup. Inoltre, puoi usare il bagno.
    • Se vivi negli Stati Uniti, compra il Kool-Aid in polvere per preparare una bevanda senza zucchero. Una confezione costa circa 10 centesimi ed è possibile preparare quattro litri. Travasa la bibita in una bottiglia riutilizzabile.
    • Le bustine di zucchero sono gratis nella maggior parte dei posti.
    • Fai un salto ai mercati agricoli poco prima della chiusura. I venditori potrebbero darti cibi che non vogliono riportarsi dietro, specialmente quelli non proprio perfetti o schiacciati.
  5. 5
    Prenditi cura del tuo animale domestico. Ci sono posti che aiuteranno anche il tuo amico peloso. Per esempio, a Bakersfield, in California, puoi chiedere consigli ai rifugi degli animali per sapere come reperire cibo gratuito. Magari potresti lavorare un po' per ottenerne.

Parte 3
Curare l'Igiene Personale

  1. 1
    Prova ad avere un buon aspetto. Può essere difficile vivere da nomade ed essere pulito, ma sembrarlo può aiutarti parecchio a passare inosservato. Ecco qualche suggerimento su come prenderti cura di te stesso.
    • Usa i bagni pubblici. Le biblioteche pubbliche sono ideali a questo scopo. Potresti trovarci altri senzatetto, che hanno avuto la tua stessa idea.
    • Vai nelle biblioteche dell'università. Puoi rinfrescarti e lavarti nei loro bagni. Sono più puliti e gli studenti e lo staff di norma sono molto più tolleranti dei ristoranti e bar.
    • Palestre. Puoi farti una doccia nei loro bagni, ma ovviamente avrai bisogno di soldi per pagare l'abbonamento. Ne vale la pena, perché sono ottimi per lavarti.

Consigli

  • Assicurati di avere sempre un buon aspetto e odore, specialmente se ti piace uscire e andare a cena fuori. Può essere difficile, ma spesso entrare in un bagno che può essere chiuso a chiave (ne troverai un po' ovunque, dai bar alle stazioni di servizio) armato di spugna per un paio di minuti può fare miracoli. Il bicarbonato di sodio è economico e può essere usato come deodorante duraturo e dentifricio. Le salviettine pre-inumidite per bambini sono un'altra soluzione per rinfrescarti.
  • La periferia della città e gli spazi in cui accamparsi hanno più verde.
  • Fissa le tue borse a te prima di addormentarti, che sia di giorno o di notte. Per un ladro sarà difficile rubartele, perché correrà il rischio di svegliarti e di fare a botte con te. A meno che tu non sia in un'area veramente pericolosa, e probabilmente ne sentirai le vibrazioni al tuo arrivo, questo non dovrebbe succedere.
  • Un cappello con la falda larga tiene lontani i raggi solari dal volto, prevenendo scottature e riducendo il rischio di cancro alla pelle. Puoi usarlo anche per coprire il viso mentre dormi di giorno. Ti proteggerà dal sole e anche dalle mosche e dalle zanzare!
  • Viaggia leggero. Nello zaino dovrebbero entrare il sacco a pelo (cerca di piegarlo affinché occupi il meno spazio possibile, un poncho impermeabile, della tela cerata e un materassino gonfiabile ultra-leggero). Uno zaino ti farà sembrare un turista, ma potresti avere qualche problema a entrare nei negozi, nei bar e nei ristoranti. Le borse non sempre sono capienti, ma danno meno nell'occhio, dunque avrai meno limiti.
  • Recati nelle chiese locali. Solitamente sono empatiche nei confronti di chi ha bisogno di aiuto e potrebbero fornire un rifugio.
  • Se disponi di qualche soldo in più, potresti scegliere un abbonamento in una palestra che ha succursali in tutto il Paese che visiti. Ciò ti dà accesso alle docce e a un armadietto per conservare temporaneamente le tue cose, ovunque tu vada.
  • Le tute termiche entrano con facilità nello zaino, senza occupare troppo spazio, e puoi indossarle mentre gli altri vestiti sono a lavare. Cambiati in uno dei bagni indicati poco prima.
  • Sarebbe meglio avere una casa di riferimento in cui rilassarti dopo aver viaggiato e dormire 12-24 ore filate se hai preso la pioggia o se le condizioni climatiche non sono state il massimo durante la tua escursione nomade. Per esempio, se viaggi negli Stati Uniti, gli appartamenti a Palomas, città di confine tra il New Mexico e il Chihuahua, in Messico, costano circa 40 dollari al mese. Andando più a sud i prezzi probabilmente sono ancora più bassi.
  • Un cassonetto che si trova vicino a un muro spesso può essere spostato. Alza lo sportello e appoggialo alla parete per creare un tetto. Ti servirà per restare asciutto. Mettere un cartone sulla parte superiore dello sportello ti consente di evitare che cada dell'acqua.
  • Raccogli le monete. Una volta che le tasche si riempiono, recati in un negozio per scambiarle con banconote o, se ne trovi una, opta per una macchina apposita per effettuare questo scambio.
  • Quando fa particolarmente freddo, una busta di plastica usata come sacco a pelo ti tiene al caldo. Se ne usi due, starai ancora più comodo.

Avvertenze

  • Vivere in questo modo può farti prendere di mira dalle persone di fascia economica medio-alta, che probabilmente si lamenteranno con la polizia ovunque tu vada. Puoi anche aspettarti di essere preso in giro dai più giovani.
  • Attento ai cani e agli altri animali randagi. Possono essere bisognosi proprio come te e diventare molto aggressivi. Procurati un bastone pesante, un pezzo di un tubo di ferro o qualche pietra (solo se sai tirarle con ragionevole precisione!) e tieni questi oggetti al tuo fianco quando dormi, potresti averne bisogno.
  • Questo stile di vita non è fattibile nei posti molto freddi e piovosi. Vivere per strada in questi luoghi richiederebbe una tenda e limiterebbe dunque la tua mobilità. Potresti affittare un'unità di magazzino per non avere problemi.

Cose che ti Serviranno

  • Sacco a pelo o coperte
  • Poncho impermeabile e/o tela cerata
  • Arma per difesa personale
  • Soldi (facoltativo)
  • Kit di pronto soccorso
  • Bottiglia d'acqua
  • Zaino
  • Protezione solare
  • Quotidiani, ti aiuteranno a tenerti al caldo

Riferimenti

  • Questa ricerca è stata resa possibile, in parte, grazie a City of the Sun, anche se le sezioni specifiche della stessa non sono state coordinate o sostenute dal COSF.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 45 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Viaggiare

In altre lingue:

English: Live on the Street, Español: vivir en la calle, Português: Morar na Rua, Русский: прожить на улице, Deutsch: Auf der Straße leben, Français: vivre dans la rue, Bahasa Indonesia: Hidup di Jalanan, Nederlands: Op straat leven

Questa pagina è stata letta 22 726 volte.
Hai trovato utile questo articolo?