Scarica PDF Scarica PDF

Diversi sono i motivi che spingono le persone a vivere per strada, ma spesso succede perché non hanno altra scelta. Anche se può sembrare impossibile, esistono alcune strategie per gestire questa situazione. Con un po' di organizzazione, puoi rendere meno difficile la tua esperienza da senzatetto.

Parte 1 di 5:
Trovare un Posto Dove Dormire

  1. 1
    Procurati una coperta. La carenza di sonno è un grosso problema per le persone che vivono per strada perché quando si dorme si abbassa la guardia. Porta sempre con te una coperta, in modo da poter cogliere le occasioni per recuperare il sonno perso.[1]
    • Il sacco a pelo è caldo e indicato per dormire all'addiaccio.
    • Prova il sacco da bivacco, ovvero un involucro di tessuto impermeabile, dentro il quale si introduce il sacco a pelo. È pieghevole e ti protegge dagli agenti atmosferici.
    • Se vivi in una zona molto fredda, dormire per terra è rischioso anche quando ti munisci di sacco a pelo e vestiti caldi, perché il terreno tende ad assorbire il calore del corpo. Per non disperderlo, hai bisogno di un materassino isolante gonfiabile.
  2. 2
    Dormi in gruppo. Se hai la possibilità di stringere amicizia con altri senzatetto, organizzati in modo da dormire con loro e stabilire i turni di guardia. Non è necessario che il gruppo sia numeroso affinché fornisca sicurezza ai suoi componenti. Anche una persona affidabile può bastarti per stare al sicuro mentre dormi.[2]
    • Conosci meglio le persone prima di affidare loro la tua incolumità. Ricorda che si tratta di sopravvivenza.
  3. 3
    Prova un rifugio. I rifugi offrono un riparo e in genere una doccia, ma può essere difficile entrarvi. La maggior parte delle città ne ha uno e quelle in cui la concentrazione di senzatetto è maggiore ne hanno diversi. Google Maps può aiutarti a individuare i rifugi presenti nelle tue vicinanze.
    • Fai attenzione quando dormi in un rifugio perché le altre persone che usufruiscono dei suoi servizi possono rappresentare una minaccia.[3]
    • Generalmente, i rifugi per senzatetto fanno capo a organizzazioni non a scopo di lucro, ma è possibile che alcuni non prestino la loro opera gratuitamente. Potrebbe esserti addebitato un costo per l'uso dei servizi messi a disposizione, quindi informati prima di occupare un letto.
  4. 4
    Dormi durante il giorno. Quando dormi sei esposto a vari pericoli, ma di giorno corri meno rischi. Anche se è difficile abituarsi a dormire quando c'è luce, è meno probabile che tu sia vittima di un crimine o che la polizia ti arresti mentre stai in giro.
    • Prova un parco pubblico. Puoi stendere la coperta come se facessi un picnic.
    • Schiaccia un pisolino sulla spiaggia. Se sei vicino al mare, considera di dormire sul litorale durante il giorno. Puoi sistemare la coperta come un telo da mare in modo da confonderti con i bagnanti. Applica la crema solare ed evita le ore più calde della giornata.
  5. 5
    Scegli luoghi pubblici. Questo suggerimento vale soprattutto se vuoi dormire la notte. Anche se non gradisci che altri ti vedano dormire, sarai più al sicuro scegliendo luoghi ben illuminati e molto frequentati in cui è meno probabile che ti succeda qualcosa di spiacevole.
    Pubblicità

Parte 2 di 5:
Mangiare

  1. 1
    Trova la mensa dei poveri. Le mense dei poveri assicurano ai loro avventori un pasto caldo e altri servizi. In genere, vengono gestite da chiese e associazioni di beneficenza. Offrono anche l'opportunità di allargare la rete di contatti e ricevere assistenza. Hai la possibilità di conoscere altre persone che vivono per strada e trovare qualcuno che può aiutarti a migliorare la tua situazione.[4]
    • Se non riesci a trovare una mensa dei poveri, rivolgiti direttamente a una chiesa o una struttura religiosa. Di solito svolgono attività caritatevoli a sostegno dei più deboli. Potresti procurarti beni di prima necessità o una carta regalo da usare presso i negozi di alimentari.
    • Rivolgiti agli addetti della mensa chiedendo informazioni sui servizi che prestano, sui programmi di aiuto ai senzatetto e sulle opportunità di assistenza per uscire dalla strada, ma non chiedere soldi né di andare a stare a casa loro.
  2. 2
    Chiedi cibo. Anche se non vuoi avvicinarti alle persone e farti aiutare, elemosinando il cibo puoi nutrirti mentre vivi per strada. Le persone sono spesso più disposte a donare cibo che soldi.
  3. 3
    Ricevi campioni gratuiti. Se riesci a confonderti con i clienti, recati nei supermercati e nei negozi di alimentari e usufruisci degli assaggi di cibo in promozione. Non prenderne troppi dallo stesso banco a meno che l'addetto non ti dia il permesso. Ricorda quale negozio organizza questo genere di attività promozionale in modo da ritornare.
    • Cerca di comportarti come un vero cliente. Potresti fare un piccolo acquisto, anche se si tratta solo di una mela o un pezzo di pane.
    • Vai al mercato dopo la chiusura per vedere se riesci ad avere qualche avanzo gratuitamente o a un prezzo stracciato.
  4. 4
    Ispeziona nei cassonetti. Negozi e ristoranti buttano cibo ogni giorno e parte di questi avanzi potrebbe finire nel tuo stomaco. Sta diventando una pratica sempre più diffusa visto che sceglie di farlo anche chi può permettersi di comprare da mangiare.
    • Controlla la zona circostante il cassonetto per evitare scontri con chi non vuole che altri arrivino a prelevare i rifiuti, come il proprietario di un negozio o persone che lo hanno già individuato.
    • In caso di dubbi, non mangiare cibo che potrebbe essere andato a male.
    • La maggior parte delle grandi catene di negozi alimentari butta gli avanzi di cibo ancora prima della data di scadenza. Dai un'occhiata nei cassonetti dei supermercati.
    • Scopri se non esistono leggi che vietano questa pratica e non cercare nei cassonetti posizionati all'interno di cancelli.
  5. 5
    Dai priorità alle proteine. Se vivi per strada, l'alimentazione potrebbe risentirne, ma puoi mantenerti in salute assicurandoti un apporto sufficiente di proteine. Anche se non riesci a procurarti la carne, esistono alternative più economiche. Ad esempio, prova il burro di arachidi se vuoi fonti proteiche poco costose senza preoccuparti di conservarle in frigorifero. Anche i fagioli sono un'ottima scelta.[5]
  6. 6
    Fai spuntini leggeri. Tieni una scorta di snack da aggiungere ai pasti della mensa, agli assaggi nei supermercati, agli avanzi dei cassonetti e alle donazioni di cibo. A seconda di quanti soldi riesci a trovare o guadagnare, acquista o procurati cibo non deperibile e a buon mercato da portare in borsa. Prova le noci, i mix di frutta secca e il burro di noci, che contengono proteine e grassi. Puoi anche provare cibi secchi come l'uvetta passa, la carne secca e le barrette di cereali, alternative leggere e spesso nutrienti, anche se più costose.
    • Togli l'imballaggio per guadagnare spazio e ridurre il peso.
    • Cerca spuntini nei cassonetti. Se sono scaduti da qualche giorno sono ancora buoni.
    • Procurati condimenti gratuiti da usare quando non hai altro da mangiare.
  7. 7
    Porta con te una bottiglia d'acqua. L'acqua è più essenziale del cibo, quindi tieni sempre con te una bottiglia d'acqua. Riempila ogni volta che vedi una fontanella o un lavandino pulito, anche se non è vuota. Anche se la trovi facilmente in città, non rischiare di starne senza perché la disidratazione è uno dei pericoli maggiori per chi vive per strada.
    • Se non ti trovi in città, cerca un corso d'acqua o raccogli l'acqua piovana.
    Pubblicità

Parte 3 di 5:
Curare l'Aspetto

  1. 1
    Lavati nei bagni pubblici. I bagni pubblici sono essenziali quando si vive per strada. Oltre a essere luoghi in cui puoi trovare un certo sollievo, offrono acqua corrente gratuita, sapone e privacy. Anche se sarebbe meglio disporre di prodotti specifici per l'igiene personale, puoi adoperare il sapone per le mani che trovi in bagno se non puoi permetterti di comprare il bagnoschiuma o lo shampoo.[6]
    • Cerca un bagno pubblico nei centri commerciali, aeroporti, università e centri direzionali.
    • Prova a trasformare una cabina della toilette in una sala privata in cui puoi lavarti, portando un contenitore d'acqua e uno specchio. Se hai la possibilità, puoi acquistare un secchio pieghevole in un negozio per articoli da campeggio. È un'ottima opzione quando non riesci a trovare un bagno privato.
  2. 2
    Trova una doccia. Anche se molte persone usano la vasca da bagno per lavarsi, esistono alternative altrettanto valide come la doccia. Puoi vedere se nei rifugi per senzatetto mettono a disposizione questo servizio, altrimenti potresti usufruire delle docce pubbliche.
    • Prova a dare un'occhiata nelle stazioni ferroviarie, negli aeroporti e nei centri socio-culturali. Probabilmente dovrai pagare l'ingresso. Puoi anche chiedere se esiste un abbonamento con sconti.
    • Usa le docce delle spiagge o dei campeggi. Anche se talvolta sono all'aperto e non c'è privacy, puoi lavarti più facilmente rispetto alle situazioni in cui c'è solo un lavandino a disposizione. Se ti comporti come se fossi un cliente, è poco probabile che qualcuno ti faccia domande.
  3. 3
    Lava i vestiti. È più facile lavarsi che lavare i vestiti, ma se i vestiti non emanano un cattivo odore, avrai più opportunità perché le persone non sospetteranno che vivi per strada. Anche se è preferibile portare gli abiti in una lavanderia a gettoni ogni settimana, in mancanza d'altro prova a utilizzare un lavandino.
    • Rivolgiti al personale del rifugio per senzatetto o della mensa dei poveri per sapere se mettono a disposizione strutture in cui lavare i vestiti.
    • Metti da parte i soldi per la lavanderia a gettoni. I prezzi variano a seconda del peso del bucato: circa 4,00-8,00 € per 10-20 kg e 1,00 € per 10 minuti di asciugatura.
    • Usa il lavandino del bagno per lavare pochi capi alla volta, poi stendili ad asciugare.
  4. 4
    Prova il bicarbonato di sodio. Il bicarbonato di sodio è economico e si può usare per rinfrescare il corpo e i vestiti. Adoperalo per fare il bucato, ma anche per deodorare le ascelle e la zona inguinale. Puoi utilizzarlo persino come deodorante naturale.
    Pubblicità

Parte 4 di 5:
Fare Parte della Società

  1. 1
    Usa la biblioteca. Le biblioteche pubbliche e universitarie sono ottime risorse per chi vive per strada. Puoi adoperare il computer, accedere a Internet, candidarti per un lavoro, leggere un libro o una rivista, trovare un riparo e approfittare del bagno. Se vuoi trovare un lavoro stabile e un alloggio, la biblioteca può aiutarti nel tuo obiettivo.[7]
  2. 2
    Viaggia leggero. Sicuramente non vuoi dire a nessuno che vivi per strada, altrimenti le persone ti guarderanno con sospetto e preferiranno starti lontano. Vale soprattutto quando entri nei negozi, nei centri direzionali e in altre strutture. Cerca un posto sicuro in cui riporre i tuoi effetti personali o diminuisci il loro numero in modo che entrino facilmente in uno zaino e in una sacca.[8]
    • Se usi lo zaino, cerca di sembrare un escursionista o un ciclista che lo utilizza per comodità.
    • Procurati una sacca che somigli a una sporta o un sacchetto della spesa riutilizzabile in modo da dare l'impressione di tornare a casa dopo aver fatto la spesa.
  3. 3
    Noleggia una cassetta postale. Anche se devi pagarla, la cassetta postale può essere un valido aiuto per mantenere uno stile di vita più dignitoso o rimetterti in sesto quando ti senti pronto. Puoi usarla per ricevere la posta, conservare piccoli oggetti e farti spedire lettere relative alle tue domande di lavoro. Probabilmente non potrai utilizzarla per ricevere determinati servizi, ma alcuni contratti di noleggio prevedono anche queste opzioni, quindi informati bene.[9]
    Pubblicità

Parte 5 di 5:
Proteggersi

  1. 1
    Stai attento. La tua sicurezza dipende dalla consapevolezza di ciò che ti circonda. Vivere per strada può essere pericoloso, soprattutto perché non sai di chi puoi fidarti. Oltre al fatto che alcuni individui rappresentano una minaccia per la tua incolumità, gli altri possono pensare che tu sia una minaccia. Sii prudente e gentile.
  2. 2
    Resta in gruppo. Come dice il detto, l'unione fa la forza. Cerca di aggregarti ad altre persone che vivono per strada in modo che possiate proteggervi a vicenda. Vivendo in gruppo, hai anche la possibilità di salvaguardare un numero maggiore di beni e oggetti perché puoi alternarti con gli altri nella loro custodia.[10]
  3. 3
    Impara gli schemi della polizia. Anche se di solito la polizia è sinonimo di sicurezza, per chi vive per strada può rappresentare una minaccia. A causa dei pregiudizi nei confronti dei senzatetto, potresti essere considerato un criminale, specialmente in certi quartieri. Individua le zone in cui le forze dell'ordine tendono a pattugliare, quindi utilizza queste informazioni per decidere dove dormire e cercare riparo.[11]
    • A seconda della zona, la presenza della polizia può rappresentare una sicurezza nella scelta del posto in cui dormire. Se hai un buon rapporto con le forze pubbliche, potrebbe essere un'ottima opzione dormire laddove vigilano.
    • Sii sempre rispettoso quando interagisci con i poliziotti, anche se pensi di essere trattato ingiustamente.
  4. 4
    Informati sui tuoi diritti. Quando vivi per strada, devi conoscere la legge del Paese in cui ti trovi quanto basta per proteggerti. A prescindere da quello che dicono gli altri, hai sempre dei diritti. Ad esempio, negli Stati Uniti è possibile tenere in mano un cartello per chiedere soldi nei luoghi pubblici perché è previsto dal Primo Emendamento. D'altro canto, in alcune città vigono leggi e prescrizioni indirizzate ai senzatetto, quindi è necessario consultare le organizzazioni non a scopo di lucro per informarsi sui propri diritti.[12]
    • Puoi reperire opuscoli e ulteriori informazioni presso le organizzazioni no profit dedite ad aiutare chi vive per strada.[13] Se non sai da dove cominciare, chiedi aiuto al personale della mensa dei poveri oppure recati in una biblioteca pubblica per fare qualche ricerca.
  5. 5
    Cerca riparo quando è maltempo. Durante la stagione fredda non seguire le normali abitudini. La pioggia e le intemperie costituiscono una situazione di emergenza quando vivi per strada. Dirigiti verso il terminal dei trasporti pubblici per confonderti con i motociclisti bloccati o percorri i corridoi di un mercato coperto durante il giorno. Puoi anche cercare una sala d'attesa aperta 24 ore su 24 in aeroporto o in un ospedale.
    • Se vai in aeroporto, mischiati tra i viaggiatori per poter schiacciare un pisolino in sala d'attesa. Tuttavia, ogni tanto muoviti in modo che nessuno si insospettisca.
  6. 6
    Indossa un cappello. Il sole può essere una minaccia nelle tue condizioni, quindi proteggiti utilizzando un cappello. Inoltre, potrai stare più caldo quando fa freddo. Recati in un mercatino dell'usato per trovare qualcosa di conveniente da abbinare al tuo abbigliamento in modo che sembri una scelta di stile personale.
  7. 7
    Applica la protezione solare. Anche se costa, la crema solare ti proteggerà sia dal rischio di melanoma sia da attenzioni indesiderate. Le scottature solari sono un effetto collaterale piuttosto diffuso tra coloro che vivono per strada, quindi nascondi il tuo stato evitando di arrossarti.
  8. 8
    Proteggi i tuoi effetti personali. Vivere per strada significa limitare il numero di oggetti da trasportare o lasciare in un punto. Se hai un compagno o un gruppo, potete custodire a turno i vostri beni.
    • Informati se è possibile conservare gli oggetti personali in un rifugio per senzatetto.
    • Porta con te un grosso bastone o un ombrello per allontanare eventuali ladri.
    • Copri le tue cose quando dormi e, se puoi, avvolgi una parte della borsa intorno alla gamba o al braccio in modo da svegliarti nel caso qualcuno cerchi di rubarla.
    Pubblicità

Consigli

  • Non dire alla gente che sei un senzatetto. Indipendentemente dai motivi che ti hanno portato a stare per strada, se qualcuno scopre il modo in cui vivi, digli che sei un nomade urbano o che stai facendo ricerche per un libro o un'altra ragione.
  • Prova a guadagnare facendo lavori saltuari. Puoi consultare i siti di annunci di lavoro utilizzando il computer di una biblioteca. Magari non guadagnerai abbastanza per permetterti un alloggio, ma puoi comprare cibo, prodotti per l'igiene personale e articoli nei negozi dell'usato.
  • Se hai soldi, un abbonamento in palestra ti assicura l'accesso alle docce, il servizio wi-fi e un rifugio temporaneo.
  • Raccogli le monetine. Puoi comprare una banana o una carota con meno di 25 centesimi.
  • Ricorda che hai una dignità come tutti. Vivere per strada non ti rende un membro meno importante della società.
  • Controlla lo scomparto del resto nei distributori automatici e nei telefoni pubblici. Potresti recuperare qualche spicciolo. Inoltre, prendi i portafogli incustoditi e controllali. Non sai quanti soldi puoi trovare!
Pubblicità

Avvertenze

  • Se le persone si rendono conto che vivi per strada, possono pensare male di te. Proteggiti mimetizzandoti tra la gente e mantenendo un aspetto decoroso.
  • È più facile preservare la tua reputazione piuttosto che recuperarla una volta persa.
  • Fai attenzione ai cani e ad altri animali randagi. La fame e la privazione possono farli diventare molto aggressivi. Procurati un bastone pesante, un tubo di ferro o qualche pietra (solo se riesci a lanciarla con precisione!) e tieni tutto vicino a te quando dormi.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Sacco a pelo o coperte
  • Poncho e/o telo impermeabile
  • Arma di difesa personale
  • Soldi
  • Kit di primo soccorso
  • Bottiglia d'acqua
  • Zaino
  • Protezione solare
  • Giornali da usare per difenderti dal freddo
  • Cappello o copricapo

wikiHow Correlati

Viaggiare con un GattoViaggiare con un Gatto
Sopravvivere a un Lungo Viaggio in MacchinaSopravvivere a un Lungo Viaggio in Macchina
Imbarcarsi su un AereoImbarcarsi su un Aereo
Scoprire Dove Vive QualcunoScoprire Dove Vive Qualcuno
Viaggiare in TrenoViaggiare in Treno
Aggiungere Molteplici Destinazioni su Google MapsAggiungere Molteplici Destinazioni su Google Maps
Controllare la Prenotazione di un VoloControllare la Prenotazione di un Volo
Fare una Valigia per un Viaggio di Due GiorniFare una Valigia per un Viaggio di Due Giorni
Dormire in Macchina Durante un Lungo ViaggioDormire in Macchina Durante un Lungo Viaggio
Urinare Durante un Viaggio in AutomobileUrinare Durante un Viaggio in Automobile
Pianificare un ViaggioPianificare un Viaggio
Salutare in SvizzeraSalutare in Svizzera
Trasferirsi in MessicoTrasferirsi in Messico
Preparare la Valigia per un Viaggio in AereoPreparare la Valigia per un Viaggio in Aereo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 34 266 volte
Categorie: Viaggiare
Questa pagina è stata letta 34 266 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità